Sei in: Home >> Piano di gestione SIC –SIR "La Calvana" (settore fiorentino)

Cos'è il Piano

Il Piano di Gestione del SIC IT5150001 - SIR 40 "La Calvana", è uno strumento previsto dall'art. 3 della L.R n. 56/00 "Norme per la conservazione e la tutela degli habitat naturali e seminaturali, della flora e della fauna selvatiche", in concorso con l'allegato 1 alla Delib.G.R. n. 644/04, così come richiesto nelle specifiche pagine relative al SIR "La Calvana".
Il Piano di gestione si configura come uno strumento di pianificazione finalizzato a garantire la presenza in condizioni ottimali degli habitat naturali e delle specie di fauna e di flora tutelate presenti nel sito, mettendo in atto le più opportune strategie di tutela e gestione.
Nel caso in esame, il Sito coincide prevalentemente con l'Area Naturale Protetta di Interesse Locale "Monti della Calvana"; pertanto, il Piano di Gestione è stato redatto in collaborazione con gli Enti gestori dell'Area protetta istituita sulla porzione fiorentina dello stesso SIC, e segnatamente con il Comune di Calenzano, che ha approvato con Del. C.C. n. 27 del 28/03/2011 il Regolamento Comunale dell'Area Naturale Protetta di Interesse Locale "Monti della Calvana".

Iter procedura

Con Delibera di Giunta Provinciale n. 111 del 29/5/2008 è stato avviato il procedimento per l'approvazione del Piano di gestione con le procedure definite dagli art. 15,16 e 17 della L.R. 1/2005 "Norme per il governo del territorio".

Il Piano di Gestione, adottato con Del.C.P. n°111 del 18/07/2011, è stato depositato presso l'Amministrazione Provinciale per quarantacinque giorni dalla data di pubblicazione del relativo avviso sul BURT n. 36 del 07/09/2011 ed entro tale termine chiunque ha potuto prenderne visione, presentando eventuali osservazioni fino al giorno 21/10/2011. Come disposto dalla L.R. 1/2005, tutti gli elaborati sono stati messi a disposizione del pubblico e resi accessibili anche sul sito internet dell'Amministrazione provinciale, al fine di raccogliere le eventuali osservazioni e/o contributi al “Piano di Gestione del SIC-SIR La Calvana” nonché di garantirne la massima diffusione e visibilità. Di tale adozione è stata data comunicazione mediante pubblicazione all'Albo pretorio dell'Amministrazione provinciale.

Il provvedimento di adozione, sopra citato, è stato tempestivamente comunicato, e contestualmente trasmessi i relativi atti, agli altri soggetti di cui all'art. 7 comma 1 della L.R. 1/2005. Vista la complessità del provvedimento, ai soggetti istituzionali competenti di cui all’art. 7 della LR n° 1/05 è stato accordato il raddoppio dei termini ordinari per la presentazione dei pareri e delle osservazioni, portandoli, come previsto dall’art. 17 comma 3 della medesima Legge Regionale, da 60 a 120 giorni decorrenti dalla prima data di comunicazione dell’avvenuta adozione.

Complessivamente sono state presentate n. 6 osservazioni. Tutte le osservazioni pervenute sono state esaminate puntualmente da parte della U.O. Aree Protette e Biodiversità della Direzione Urbanistica e Ambiente, coadiuvata da tutti i tecnici che hanno partecipato alla redazione della proposta di piano. E’ stata dunque formulata una proposta di controdeduzioni a ciascuna osservazione da adottare per ognuna di esse, che ha avuto come esito l’accoglimento di n. 3 osservazioni e l’accoglimento in parte di n. 3 osservazioni. Tale proposta è stata esaminata e discussa dalla Commissione Consiliare competente nelle sedute del 08.04.2014, del 15.04.2014 e del 22.04.2014, insieme alla “Raccolta delle osservazioni pervenute”. Conseguentemente la U.O. Aree Protette e Biodiversità ha proceduto all'adeguamento degli elaborati costitutivi del piano, sulla base della suddetta proposta di controdeduzioni alle osservazioni, già sottoposta all'esame della Giunta Provinciale in data 25/03/2014.

Le modifiche apportate confermano sostanzialmente i contenuti "Piano di Gestione del SIC-SIR La Calvana" adottato con Deliberazione del CP n. 111 del 18/07/2011.

Il Piano di Gestione del SIC-SIR La Calvana è stato approvato con Deliberazione del Consiglio Provinciale n. 57 del 28/04/2014.

L’estratto della Delibera di approvazione è stato pubblicato sul BURT n. 22 del 04/06/2014