Login

MET


Provincia di Firenze
MONDIALI, PARTICOLARE ATTENZIONE PER CHI SI MUOVE DAL MUGELLO VERSO FIRENZE
Sonia Spacchini: “Ecco le istruzioni da seguire nei prossimi giorni”
“Nei primi giorni della settimana mondiale tutto è filato liscio, ma da giovedì occorre prestare maggiore attenzione, perché i tracciati delle gare cambieranno totalmente e condizioneranno la viabilità del Mugello”. Sonia Spacchini, Assessore allo Sport della Provincia di Firenze, mette in allerta gli abitanti e i pendolari del Mugello, chiarendo le modifiche alla mobilità che entreranno in vigore dal 26 al 29 settembre.
“Il circuito finale di Fiesole che caratterizza il percorso iridato non sarà accessibile da domani – spiega Spacchini – e questo anello di gara comprende anche via Faentina e via Bolognese, per cui vi saranno ripercussioni sulla viabilità che dai comuni del Mugello porta alla città di Firenze”.
“Nei giorni dal 26 al 29 saranno chiuse le principali strade di collegamento con Firenze – spiega l’assessore provinciale - la SR65 “Bolognese” sarà chiusa in località la Lastra, mentre la SR302 “Faentina” sarà chiusa a Pian del Mugnone. Anche il traffico sulla SP53 sarà interrotto in piazza Mino a Fiesole. Quindi, per gli spostamenti verso Firenze è consigliabile utilizzare prevalentemente l’A1, o la SP8 Militare per Barberino di Mugello in direzione Le Croci di Calenzano.”
Per quanto riguarda l’uso dei mezzi pubblici, la rete del Trasporto pubblico locale sarà deviata e quindi raggiungerà Firenze tramite autostrada o tramite la Sp84 di Molin del Piano. Le linee che non saranno deviate si attesteranno, negli orari di chiusura delle strade, in luoghi diversi. Nello specifico: i mezzi che percorrono la Faentina, nei giorni di chiusura si attesteranno alle Caldine; invece a Pian di San Bartolo si attesteranno i mezzi che percorrono la Bolognese.
“Il Mugello – aggiunge Sonia Spacchini - ospita sul suo territorio uno dei parcheggi più importanti che servono ad alleggerire la pressione dei visitatori su Firenze. Tremila posti disponibili per auto e camper individuati nell’area Rfi-Car 1, su via Cardetole, alle porte di San Piero a Sieve, a poca distanza dalla stazione ferroviaria. Il parcheggio a partire da giovedì pomeriggio. Questa area di sosta è particolarmente utile per chi proviene da Nord, perché basterà uscire casello A1 di Barberino di Mugello e proseguire in direzione Borgo San Lorenzo per poi raggiungere agevolmente San Piero a Sieve”.
Per gli spostamenti dal parcheggio di San Piero a Sieve fino a Firenze si potrà usufruire dei treni accedendo alla vicina stazione di San Piero o salire sui bus navetta che è sarà disposizione anche dei cittadini del Mugello che così raggiungeranno il ‘capolinea’ delle Caldine in prossimità del percorso gara, varco per il capoluogo fiorentino. Sono previste 4 corse il venerdì e il sabato (una ogni ora dalle 8 alle 11 di mattina e rientro dalle 17 alle 20) e 10 corse la domenica (una ogni quarto d’ora dalle 8 alle 10,15 e rientro dalle 18 alle 20,45). Il costo è di 7 euro (andata e ritorno).

25/09/2013 20.19
Provincia di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto