Login

MET


Questura di Firenze
POLIZIA STRADALE E MONDIALI DI CICLISMO 2013

Sono giunti al termine i Campionati del Mondo di Ciclismo su strada, iniziati ufficialmente domenica 22 settembre. La prestigiosa competizione sportiva è stata affiancata costantemente dai 40 motociclisti della Polizia Stradale della Toscana, impegnati nei servizi di scorta. Ben 90.000 i chilometri percorsi dalla nostra scorta, che ha attuato il servizio con la consueta elevatissima professionalità, nonostante le condizioni meteo avverse che hanno interessato la Regione proprio durante lo svolgimento della gara conclusiva. La Polizia Stradale è stata presente ai Campionati del Mondo di Ciclismo anche con la Campagna di sicurezza stradale del Pullman Azzurro. All’interno del Village allestito a Campo di Marte al Nelson Mandela Forum, è stata sviluppata una campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale mediante l’impiego del Pullman Azzurro – aula scolastica multimediale itinerante - e uno stand con operatori di polizia dedicati che hanno intrattenuto i visitatori con spot a tema e materiale didattico parlando di sicurezza stradale con particolare riferimento agli utenti “deboli” della strada (motociclisti, pedoni, ciclisti). Sono stati 150 i bambini delle scuole primarie di Firenze che tutte le mattine a bordo di un Pullman della Polizia di Stato sono stati accompagnati al Village per partecipare alle attività con gli operatori del Pullman Azzurro e dello stand . In occasione della campagna, rivolta principalmente ai giovani e svolta in collaborazione con la Federazione, martedì 24 il Pullman Azzurro è stato a Montecatini Terme per l’evento “Pinocchio Bike School”, organizzato per coniugare la manifestazione dei Mondiali di Ciclismo con la sensibilizzazione alla tematica della guida sicura in bicicletta: all’evento hanno partecipato più di 300 bambini delle scuole primarie. Nella stessa giornata di martedì, inoltre, alle h. 9,00, proprio alla tappa di partenza della gara a cronometro, presso la Scuola Militare dell’Aeronautica “Giulio Dohuet”, alla presenza del Gen Gianfranco Camperi, ha avuto luogo la proiezione del film Young Europe, primo lungometraggio al mondo realizzato da una Forza di Polizia, con il coordinamento scientifico del Dipartimento di Psicologia della Sapienza e la collaborazione della Fondazione Ania per la sicurezza stradale: alla proiezione hanno partecipato circa 250 studenti, tra i cadetti della Scuola Militare e 100 studenti di licei di Firenze, ospitati per l’evento.

02/10/2013 7.34
Questura di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto