Login

MET


Comune di Greve in Chianti
Uno per tutti, tutti per l’Avg. Circoli, associazioni, parrocchie, cittadini sostengono l’acquisto della nuova ambulanza per il 118
Il sindaco Sottani: “sono stati raccolti oltre 40mila euro grazie alla collaborazione e alla sensibilità di tutto il territorio"
Il cuore del volontariato grevigiano si fa grande con un impegno e una sensibilità sempre più capillare volta a dotare il territorio di un servizio essenziale. Oltre 40mila euro è la somma complessiva raccolta dall'Associazione Volontariato Grevigiano per l'acquisto della nuova ambulanza che servirà a mantenere sul territorio il servizio di emergenza del 118. Un obiettivo centrato per l'associazione che è stata sostenuta da un'intera comunità. Attraverso l'impulso dato dalla Consulta socio-sanitaria promossa dal Comune, le sei associazioni che ne fanno parte e operano in questo settore, la Pubblica Assistenza di San Polo, la Croce Rossa di Greve e Strada, l'Avg, l'Avis, il Gruppo Insieme, hanno unito le forze, hanno creato una sinergia finalizzata a realizzare un intento comune, seppur ambizioso.

“Ognuna di queste importanti realtà - commenta il sindaco Paolo Sottani - si è resa disponibile a dare il proprio contributo attivando una rete, promuovendo e organizzando iniziative, cene, eventi a sostegno dell'acquisizione del nuovo veicolo, un'esperienza straordinaria e un abbraccio simbolico e concreto allo stesso tempo che ha dimostrato quanto importante sia mettersi insieme, stringere alleanze e collaborazioni nelle diverse maglie del tessuto sociale”.

Un ruolo centrale è stato svolto dalla Consulta socio-sanitaria che ha accolto la proposta dell'Avg e ha richiesto un intervento e un'azione condivisa e integrata. “Le associazioni sono state in grado di sensibilizzare i cittadini coinvolgendoli e invitandoli a sostenere la causa – prosegue il sindaco - il risultato più grande, scaturito dalla collaborazione estesa a tutto il territorio che ha messo insieme centinaia di persone, si è tradotto in una concreta raccolta fondi con la quale l'Avg ha potuto raggiungere e superare il 50 per cento dell'importo necessario all'acquisto del veicolo”. Ognuno ha dato una mano preziosa: circoli, parrocchie e cittadini residenti nelle diverse frazioni. Tra i prossimi eventi si segnala la cena a base di piatti tipici toscani promossa dalla Casa del Popolo di Lucolena in programma il 22 gennaio. Costo: 20 euro. Prenotazioni: 055 851065.

“L'impulso dato dalla Consulta ha funzionato – continua il sindaco – le associazioni hanno compreso che il veicolo appartiene alla comunità e ai suoi bisogni e sarà utilizzato come bene pubblico nell'interesse della tutela e della prevenzione della salute dei cittadini”. “Nonostante la crisi, la situazione economica delle famiglie, lo spirito campanilistico tra i diversi territori – dichiara Giuditta Serni, medico del 118 e presidente della Consulta - la risposta è stata sorprendente, associazioni e cittadini hanno cooperato in funzione di un progetto che in poche settimane è diventato l'obiettivo di un'intera comunità”. Tra le iniziative che a breve partiranno nell'ambito della Consulta un programma di incontri formativi nelle scuole sulla gestione del primo soccorso.

09/01/2016 19.36
Comune di Greve in Chianti


 
 

Google


Vai al contenuto