Login

MET


Redazione Met Sport
La Savino Del Bene è pronta a sfidare la prima della classe!
Al Palazzetto dello Sport di Scandicci
La penultima giornata del girone di andata della Samsung Gear Volley Cup vedrà sfidarsi, al Palazzetto dello Sport di Scandicci, la Savino Del Bene Volley e Pomì Casalmaggiore in uno dei match salienti proposti dalla giornata.
Due squadre che si contenderanno la vittoria cercando di accaparrarsi l'intera posta in palio per consolidare o migliorare la posizione in classifica. La battaglia sportiva che si preannuncia accesissima sul parquet toscano è resa ancor più entusiasmante e avvincente dall'avvicinamento ai quarti di finale della Coppa Italia Serie A1 2017 (previsti nelle date del 5 e 8 Gennaio). Ai quarti di finale, infatti, parteciperanno le squadre che si saranno classificate dalla prima all'ottava posizione della classifica, al termine del girone d'andata della regular season, e gli abbinamenti saranno effettuati in base al piazzamento ottenuto.
Da una parte, dunque, le ragazze di coach Chiappafreddo chiamate a riscattare la prestazione impalpabile e incolore di Novara, trainate dal calore del proprio pubblico, per ritrovare la continuità necessaria, dall'altra le campionesse d'Europa in carica, vice campionesse del Mondo e da giovedì sera prime della classe in campionato a quota 22 punti, in una sfida che prevede scintille!

Il team casalasco, guidato in panchina da coach Caprara al rientro in Italia dopo l'esperienza in Turchia con i colori di Eczacibasi Istanbul, ha confermato in regia la palleggiatrice a stelle e strisce Carli Lloyd, ormai una sicurezza del nostro campionato, e posizionando in diagonale la giovane croata Samanta Fabris, braccio armato classe '92 chiamato a mettere a terra i palloni decisivi nei momenti topici del match. Finora per lei la seconda posizione in classifica nella lista di rendimento a fronte di 195 punti
Le centrali sono la serba Jovana Stevanovic, ormai assoluta protagonista, e la statunitense Lauren Gibbemeyer: ormai una coppia dal rendimento assicurato sia in fatto di punti che di muri vincenti.
L'equilibrio alla squadra viene dato dalle attaccanti di palla alta Tirozzi e Lucia Bosetti, una coppia vincente che porta il proprio contributo alla squadra sia in termini di punti ma anche di equilibrio mettendo in risalto le attitudini personali nei fondamentali di seconda linea.
Proprio Tirozzi non è dato sapere se sarà del match a causa di un recente intervento ad un ginocchio che l'ha portata a saltare le ultime gare.
Dovrebbe essere Anastasia Guerra, classe '96 per 186 cm, a sostituirla in campo, così come avvenuto finora, oppure potrebbe essere il turno di Lucia Bacchi, vera bandiera del team rosa.
Nel ruolo di libero è confermatissima la pugliese Imma Sirressi.
Completano il roster la palleggiatrice croata classe '98 Peric e la centrale Susic con l'opposta Turlea e il libero Gibertini.

16/12/2016 13.25
Redazione Met Sport


 
 

Google


Vai al contenuto