Login

MET


Comune di Certaldo
Con “Non siamo numeri”, la prima al Teatro Boccaccio. del nuovo gruppo teatrale
Applausi e partecipazione, debutto da incorniciare per la Polisportiva. Raccolti oltre 600 euro per la Fondazione “Io aiuto il Meyer”
E' stato un successo oltre ogni aspettativa quello che venerdi 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, ha visto al Teatro Boccaccio il debutto de i giovanissimi de La Polisportiva, diretti da Lucia Baldi. Successo di pubblico e di incasso, per "Non siamo numeri”, spettacolo teatrale ispirato alla tragedia della Soah: l'ingresso, a offerta libera, ha portato alla raccolta di 664 euro che saranno devoluti alla Fondazione IO AIUTO IL MEYER.

“Non siamo numeri” è stato realizzato in collaborazione con l'Istituto Comprensivo di Certaldo, con il patrocinio del Comune di Certaldo. In scena, Filippo Belfortini, Giulio Bracali, Aurora Cecchelli, Martina Franchini, Dario Giannini, Francesca Manganelli, Benedetta Sordi, Cosimo Valiani. Nello spettacolo, testo originale di Lucia Baldi ispirato alla tragedia della Soah, anche alcune citazioni tratte dal “Diario di Anna Frank”. In scena anche gli alunni delle classi terze della scuola secondaria Boccaccio dell'Istituto Comprensivo di Certaldo con performance musicali diretti dagli insegnanti Allegri, Di Mauro e Puccini.

“Grazie a questo spettacolo abbiamo trascorso insieme un pomeriggio di riflessione e condivisione – dice il sindaco, Giacomo Cucini – i ragazzi sono stati bravissimi, l'insegnante e autrice Lucia Baldi li ha diretti in maniera esemplare. Abbiamo assistito ad uno spettacolo che ha messo insieme passato e contemporaneità, riuscendo a farci capire che nessuno è mai un numero, ma una persona che ha una storia da raccontare. La diversità è un valore, un colore della vita e non può e non deve far paura.”

Un plauso ai ragazzi e a tutti presenti, anche per il risultato economico ottenuto, lo fa poi la vicepresidente della Polisportiva, Elisa Ciabò: “Ringrazio gli studenti e la regista Lucia Baldi, che ci hanno regalato uno spettacolo impegnato ma al tempo stesso piacevole, al quale hanno assistito in modo composto e attento tutti i ragazzi di terza media presenti. Un grazie particolare al presidente della Polisportiva Elio Maroni, e ai consiglieri Doriano Galgani, Roberto Razzanelli e soprattutto Gerardo Cardone, per il fattivo contributo senza il quale non avremmo potuto realizzare questo evento. Grazie anche a don Alfredo Iacopozzi, nostro ospite, e alla società GrandeSchermo che gestisce il teatro, per la grande collaborazione e professionalità dimostrata nell'assisterci.”

30/01/2017 12.22
Comune di Certaldo


 
 

Google


Vai al contenuto