Login

MET


Non-profit in provincia di Firenze
Incontro in Senato per parlare di Mutilazioni Genitali Femminili
Gli ospiti di Niger e Uganda a Firenze il 2 e 3 febbraio
Si chiude oggi la conferenza internazionale BanFGM, campagna internazionale attiva da sedici anni per il contrasto delle Mutilazioni Genitali Femminili. Ieri l'intervento dell'associazione Nosotras che ha fatto il punto di una attività svolta a livello nazionale e regionale negli ultimi quindici anni. L'intervento della vicepresidente, Elena Baragli, ha seguito quello della presidente dell'associazione Coniprat del Niger, Madame Amsou Abdoulaye, che sarà domani ospite dell'associazione Nosotras a Firenze, che ha sottolineato l'importanza di dare sostegno e continuare a promuovere quelle campagne che già hanno dato risultati per la prevenzione delle MGF come i progetti di riconversione delle Ex Exciseuses.
"La nostra attività in questi anni è stata anche questa - ha dichiarato in aula alla Farnesina Elena Baragli - Sostenere economicamente queste progettualità: lo abbiamo recentemente fatto con una campagna di crowdfunding promossa su Eppela e dedicata alla nostra campagna, nata nel 2014, ExEX. Lo facciamo con la campagna Castitatis Cingulum la cui vendita va, anche qui, a sostenere i progetti di riconversione delle ex mutilatrici proprio in Niger. In Italia poi abbiamo lavorato, per sostenere quei percorsi di presa in carico delle famiglie, delle donne, delle bambine e favorire la prevenzione, in Toscana e in Piemonte. C'è ancora molta poca consapevolezza sia del fenomeno che della legge italiana, la l.7/2006".

Alla conferenza anche l'intervento di Gloria Bimbi Okomina, prima testimoniale di ExEX, che ha abbandonato la pratica e che oggi mette la sua faccia a sostegno della prevenzione del fenomeno: "Per me è un impegno forte, che coinvolge tutta la mia vita, non solo la mia partecipazione sociale come membro di Nosotras. Quello che mi ha permesso di cambiare prospettiva è stato il percorso di migrazione e lo studio che hanno sostenuto la mia trasformazione".

Oggi incontro in Senato dei rappresentanti delle associazioni che hanno partecipato alla Conferenza Internazionale che si concluderà nel pomeriggio con una dichiarazione congiunta tra parlamentari e società civile.

Domani a Firenze incontro interno alla nostra associazione di confronto con M.me Maiga del CONIPRAT -IAC Niger e Mr. Sande dell' IAC Uganda.

01/02/2017 14.13
Non-profit in provincia di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto