Login

MET


Comune di Barberino Val d'Elsa
Barberino 1772-1857. Documenti e tecnologie informatiche per la storia urbana
L’incontro pubblico Il 26 Febbraio 2017 ore 15.30 nel Salone del Castello di Barberino di Mugello
Domenica 26 febbraio 2017, nel Salone del Castello di Barberino di Mugello, alle ore 15.30 si terrà l’Incontro pubblico “Barberino 1772-1857. Documenti e tecnologie informatiche per la storia urbana” di presentazione del Progetto condotto dal Gruppo di Studio e ricerca su Barberino di Mugello.
L’Assessorato alla Cultura ha coinvolto nel corso del 2016 un gruppo di persone, professionisti del settore ma anche semplici cittadini appassionati della storia del loro paese, tutti volontari, per dar vita a un Gruppo di Studio e Ricerca su Barberino di Mugello, formalmente costituito, con Delibera di Consiglio n. 102 del 13/10/2016.
Finalità del Gruppo, coordinato dall’assessore del Comune di Barberino Fulvio Giovannelli e dalla Prof.ssa G. Carla Romby, è la valorizzazione del patrimonio archivistico comunale, attraverso studi e ricerche che ne approfondiscano la conoscenza collettiva e ne evidenzino la ricchezza informativa, utile a tutta la Comunità per ricostruire la memoria storica e sociale del paese e comprendere l’importanza della tutela di queste fonti.
Proprio dall’esame di questi documenti e da ulteriori ricerche presso l’Archivio di Stato di Firenze, il Gruppo ha condotto la sua ricerca, oggetto della presentazione, focalizzata sulla nascita dei primi insediamenti abitativi e le caratteristiche d’uso dell’abitato del capoluogo, in particolare della Piazza Cavour e del Corso Bartolomeo Corsini, nei primi anni di costituzione della Comunità civica voluta dalla riforma istituzionale lorenese.

“Con questo progetto – spiega Fulvio Giovannelli, assessore alla Cultura ed alle Politiche Giovanili del Comune di Barberino – vogliamo sensibilizzare i cittadini di ogni fascia di età a discutere sulle radici del nostro paese di Barberino e sull’identità paesana che lo contraddistingue. Voglio sottolineare anche l’importanza dell’aspetto educativo, soprattutto per le generazioni più giovani; un invito anche a riscoprire quel senso di comunità, che nella modernità spesso ci si dimentica di avere. Rivolgo dunque l’invito a partecipare a questo progetto in modo che la ricerca venga estesa ed ampliata da maggiori contributi ed esperienze”.

L’incontro di presentazione di domenica 26 febbraio avrà il seguente programma:
ore 15.30
G. Carla Romby
Scopi della ricerca e metodologia di lavoro del Gruppo
Manuela Bacchiega
Archivio Storico del Comune di Barberino di Mugello
ore 15.40
Fulvio Giovannelli e Leonardo Cerbai
Istituzioni e Comunità
ore 15.50
Sandra Mantelli, Roberto Toccafondi, Manuela Gambi, Paolo Gessani, Samuele Ferraro, Fulvio Giovannelli, Angela Cerbera, Stefania Salomone
Ipotesi ricostruttiva dell’abitato del Popolo di S. Silvestro
ore 16.05
Stefania Salomone
Catasto Generale Toscano (o Leopoldino) 18323-1834
ore 16.15
Francesco Calamai
Stato Civile toscano 1841. Analisi demografiche
ore 16.25
Antonella Perretta
Lavori Pubblici della Comunità 1812-1857
Tra i documenti cartografici esaminati dal Gruppo anche il Campione di Strade (1772), nella copia originale di proprietà dell’Amministrazione. Grazie a finanziamenti regionali e comunali la cartografia, che non è comune sia nelle disponibilità dei Comuni, è stata digitalizzata, ed è ora esposta in originale e fruibile digitalmente da tutti presso la Sala di Palazzo Pretorio.

17/02/2017 11.06
Comune di Barberino Val d'Elsa


 
 

Google


Vai al contenuto