Login

MET


Comune di Montemurlo
“Immersioni”, Cinzia Lascialfari espone al Borghetto
L'inaugurazione della mostra sabato 18 febbraio ore 16.30. Venti quadri che sono un inno all'arte del recupero e all'arte pratese del tingere le stoffe
S'intitola “Immersioni” la prima mostra personale di Cinzia Lascialfari, che si apre sabato 18 febbraio ore 16.30 al centro espositivo “Il borghetto” (via Bagnolo di sopra, 24- Montemurlo) con il patrocinio del Comune di Montemurlo.

Venti le tele realizzate dall'artista pratese e accomunate dal tema del “recupero”, un recupero non solo dei materiali, ma anche delle origini familiari:« Negli ultimi anni ho dovuto affrontare tre traslochi e così mi sono trovata a dover sistemare tante vecchie cose della mia famiglia. - spiega Cinzia Lascialfari - Tra queste un baule con un intero corredo appartenuto alla mia nonna. Da qui l'idea di dare nuova vita a tessuti, come lini e canaponi, rimasti inutilizzati per tanti anni. Ma come fare? Da buona pratese ho pensato subito alla tintoria e all'arte del saper colorare i tessuti ed ho quindi immerso le stoffe in colori acrilici e tempere». Il risultato è davvero suggestivo: vecchie stoffe oramai dimenticate, trovano una nuova vita, attraverso un dosaggio di colori, magistralmente orchestrato dalle mani sapienti di Cinzia Lascialfari, che ne lascia emergere le trame, i vecchi orli e le cuciture. Una nuova esperienza artistica, che per l'artista significa anche ripercorrere le orme del nonno fotografo, creativo dell'immagine ante-litteram. La mostra è curata da Cinzio Cavallarin e rimarrà aperta fino al 26 febbraio nei seguenti orari: il sabato e la domenica dalle ore 16,30 alle 18,30. Per fissare una visita fuori da questi orari o per maggiori informazioni si può contattare il numero 329-0715069 e-mail: rerum@live.it.

17/02/2017 17.48
Comune di Montemurlo


 
 

Google


Vai al contenuto