Login

MET


Comune di Lastra a Signa
Lastra, si rinnova l’appuntamento con “Leggere che gusto!”
Dal 25 marzo al 6 aprile. In programma laboratori, incontri con gli autori, letture, spettacoli e mercato del libro per promuovere la lettura fra le giovani generazioni
LOGO
Dal 25 marzo al 6 aprile a Lastra a Signa si rinnova l’appuntamento con “Leggere che gusto!” la manifestazione promossa dal Comune di Lastra a Signa insieme all’Istituto Comprensivo, Comitato Genitori e Slow Food, e in collaborazione con le associazioni, per promuovere la lettura fra le giovani generazioni. Come ogni anno, sono in programma laboratori, incontri con gli autori, letture, spettacoli e mercato del libro, che si svolgeranno in particolar modo all’Antico Spedale di Sant’Antonio, ma anche in piazza Garibaldi e alla Biblioteca comunale.

Moltissime iniziative in programma per la giornata inaugurale di sabato 25 marzo: alle 10 si svolgerà il taglio del nastro della manifestazione all’Antico Spedale di Sant’Antonio, alla presenza del sindaco Angela Bagni e dell'assessore alla cultura Stefano Calistri, e l’apertura della mostra mercato del libro a cura dell’Associazione Voltapagina (che proseguirà fino al 6 aprile presso il Sant'Antonio in orario 9-13 e 15.30-19). Seguiranno la presentazione del libro di ricette curato dai ragazzi di Scandicci e Lastra a Signa, a cui sarà presente Sergio Staino, e un laboratorio del gusto, entrambi a cura di Slow Food; nella medesima giornata sarà possibile visitare la mostra “Immagini per un libro”, con gli elaborati dei bambini delle scuole. Ancora sabato 25, alle ore 16, si terrà la presentazione del volume di Barbara Cerquetti ispirato e ambiento nel Giardino-Museo delle Farfalle di Cessapalombo, una struttura gravemente danneggiata dal sisma dello scorso ottobre. Metà del ricavato dell’iniziativa, a cui saranno presenti l’assessore alla pubblica istruzione Elena Scarafuggi, l’autrice e l’editore, sarà destinato proprio al progetto di ricostruzione del Giardino. In questo progetto confluiranno anche i fondi di solidarietà non utilizzati per la costruzione del modulo abitativo a Cessapalombo e raccolti da Comune e associazioni per le vittime del sisma del Centro Italia. Concludono il primo fine settimana di eventi i giochi tradizionali e artigianali in piazza Garibaldi, previsti domenica 26 con l’Ingegneria del Buon Sollazzo.

“La manifestazione nasce per invitare i giovani alla lettura - ha spiegato il sindaco Angela Bagni – che per noi è occasione di confronto e arricchimento reciproco, in un percorso più ampio che comprende anche creatività, cucina e arte, e che si svolgerà in buona parte al Sant’Antonio, un luogo simbolo della città. In queste diciassette edizioni abbiamo sempre messo al primo posto la diffusione della cultura e della conoscenza, e questo perché non c’è modo migliore di comprendere noi stessi, i luoghi e le persone che ci circondano.”

Da lunedì 27 marzo a venerdì 31 e da martedì 4 aprile a giovedì 6 “Leggere che gusto!” vedrà la partecipazione di ben cinque scrittori italiani: Simone Frasca, Stefano Bordiglioni, Paola Zannoner, Celenia Ciampa e Irene Biemmi, che saranno impegnati in incontri con gli studenti, letture e laboratori; questi ultimi avranno luogo presso la biblioteca comunale e saranno curati da Irene Biemmi (venerdì 31 marzo) e Stefano Bordiglioni (martedì 4 aprile). In programma mercoledì 29 alle 18 la presentazione della rivista mensile “Edera – la cultura cresce ovunque”, ideata, scritta e impaginata da ragazzi fiorentini poco più che ventenni.

Il fine settimana successivo la manifestazione prosegue all’Antico Spedale di Sant’Antonio: sabato 1 aprile alle 16 avrà luogo lo spettacolo di ombre “L’isola incantata” a cui seguirà attività di laboratorio teatrale con i travestimenti, entrambi a cura di Carla D’Amato. Domenica 2 aprile alle 15.30 è in programma “Danzastorie”, spettacolo promosso dell’ASD Danza “La Follia” - Scuola comunale danza in occasione del ventennale delle attività.

All’interno di “Leggere che gusto!”, che si concluderà giovedì 6 aprile, sono inoltre previsti giochi, letture e laboratori scientifici, creativi e del gusto, in collaborazione con le associazioni. Tutti gli incontri e iniziative sono gratuiti e ad ingresso libero. E’ possibile consultare il programma completo della manifestazione sul sito internet del Comune (www.comune.lastra-a-signa.fi.it) e sulla pagina Facebook “Leggere che gusto!”.

20/03/2017 14.01
Comune di Lastra a Signa


 
 

Google


Vai al contenuto