Login

MET


Unione Comuni Valdarno Valdisieve
Approvato il bilancio di previsione 2017 del Comune di Londa: rimangono invariate tasse e tariffe, leggera diminuzione per la TASI
Al via importanti opere pubbliche, con investimenti per 2 milioni e mezzo di euro
Nessun aumento di tasse e tariffe, mantenimento di tutti i servizi nonostante i continui tagli subiti, aiuti a difesa di famiglie e cittadini in difficoltà. Questo in breve il Bilancio di Previsione 2017 del Comune di Londa approvato a maggioranza dal Consiglio Comunale.
La notizia più importante per le famiglia è sicuramente quella che tasse, tariffe e servizi a domanda individuale rimangono invariati. Rimane fermo, quindi, il costo di mensa e trasporto scolastico (il costo del pasto varia in base all’ISEE da un minimo di 2.20 euro ad un massimo di 4.20 per la scuola dell’infanzia e da un minimo di 2.50 euro ad un massimo di 4.70 per la scuola primaria e il costo dell’abbonamento per il trasporto scolastico annuo è di 130 euro) e addizionale irpef. Da registrare anche una leggera diminuzione della TARI.
“Un dato importante - afferma il Sindaco di Londa Aleandro Murras - è il fatto che l’Amministrazione Comunale, come è stato detto ai cittadini nelle assemblee e nel Consiglio Comunale ha deciso nonostante tutte le difficoltà rappresentate, (nuovi tagli, la nuova contabilità, l’aumento continuo del Fondo di scarsa esigibilità dei crediti, la nuova ripartizione del fondo nazionale di solidarietà comunale, il nuovo costo dei servizi associati, ecc.), che ci portano ad andare verso un percorso di fusione, di resistere e vedere se è possibile salvare la rappresentanza democratica della nostra Comunità. Per questo – prosegue - faremo una lotta serrata all’evasione fiscale, ridurremmo i costi del personale concedendo il nulla osta ai dipendenti che chiederanno la mobilità, cercheremo di far cambiare a livello nazionale, regionale e locale norme e criteri di ripartizione delle spese e di contributi che ci penalizzano, cercheremo di ridurre il costo dei servizi fra cui pubblica illuminazione, poi faremo le nostre valutazioni in merito e le condivideremo con tutti i cittadini”.
Per quanto riguarda gli investimenti, il 2017, sarà l’anno dell’inizio dei lavori della nuova palestra e della messa in sicurezza della mobilità pedonale di Via Roma, possibilmente anche per i lavori di manutenzione del lago e la realizzazione del minyidro, oltre a lavori di manutenzione delle strade. Queste opere nei prossimi due anni attiveranno investimenti per circa due milioni e mezzo di euro.
“Con i nostri pochi mezzi a disposizione cerchiamo di fare l’essenziale, comunque l’Amministrazione Comunale sta lavorando energicamente per il futuro – spiega Murras in conclusione - della nostra comunità”.

10/04/2017 10.01
Unione Comuni Valdarno Valdisieve


 
 

Google


Vai al contenuto