Login

MET


Comune di Dicomano
Dicomano: taglio 30% oneri urbanizzazione per nuove costruzioni
-20% Tari a commercianti 'No slot', alcune misure del bilancio di previsione
Tasse e tariffe invariate, livello dei servizi comunali inalterato, agevolazioni sulla tassa rifiuti che premiano chi fa la raccolta differenziata con l’ecocompattatore e gli esercenti che rifiutano le slot machine, un abbattimento del 30% sugli oneri di urbanizzazione per quanto riguarda le nuove costruzioni, aumento della spese per il settore sociale, investimenti pubblici per oltre 2 milioni di euro, con un’attenzione particolare al miglioramento sismico della scuola media. Del 3,47% è invece il ritocco della Tari, conseguente all'indennità di disagio ambientale applicata ai comuni.
Questo in sintesi il bilancio di previsione del Comune di Dicomano. A illustrarlo è il sindaco Stefano Passiatore, ricordando che la Legge di Stabilità 2016 ha abolito la Tasi prima casa e bloccato addizionali Irpef e Imu: “Manteniamo lo stesso livello, sia quantitativo che qualitativo, per quanto riguarda i servizi comunali, e aumentiamo la spesa per il settore sociale. Dopo il servizio mensa, abbiamo deciso di applicare la tariffa personalizzata, ossia proporzionale al reddito Isee, anche al servizio trasporto, prevedendo comunque delle agevolazioni, mentre resta invariata la tariffa relativa al servizio di asilo nido”. Per i cittadini dicomanesi la raccolta differenziata è ormai una consuetudine, una “buona pratica” che tocca l’80%, con benefici i termini ambientali ma anche, con agevolazioni e incentivi, per i portafogli: “Un dato assolutamente soddisfacente ma possiamo ancora migliorare. Per questo - sottolinea il sindaco Passiatore - abbiamo confermato gli incentivi per i conferimenti all’ecocompattatore con un concorso che premia i tre classificati con sconti sulla Tari dal 30% al 100%, da 120 a 400 euro”. Pagheranno meno la Tari anche quegli esercizi pubblici che non accettano slot machine o che le tolgono, una scelta che ha assunto il Comune come misura di contrasto alla diffusione del gioco d’azzardo: “Lo sconto è del 20% - spiega il sindaco Passiatore - e sarà applicato ai commercianti che non installano le slot o a chi le toglierà. Ma se avremo ancora risorse disponibili, premieremo anche gli esercizi commerciali che non le hanno mai attivate”.
Un sostegno alla ripresa dell’attività edilizia è rappresentato dal taglio del 30% agli oneri di urbanizzazione per nuove costruzioni. Osserva il sindaco Passiatore: “Vogliamo contribuire, per quanto possiamo, a spingere i timidi segnali di ripresa con un provvedimento concreto che può generare e agevolare nuovi investimenti”.
Nel piano dei lavori pubblici, importo complessivo 2.135.560 euro, spiccano i lavori di miglioramento sismico della scuola media, quasi 1 milione di euro; la riqualificazione di piazza Buonamici nel centro storico, circa 462.000 euro (il progetto è in fase di predisposizione); le opere di urbanizzazione della lottizzazione Castel del Pozzo, 339.000 euro; il parcheggio ex macelli, 100.000 euro; la manutenzione straordinaria degli impianti sportivi (piastra polivalente), 66.000 euro; l'ampliamento del cimitero comunale (3° stralcio), 46.500 euro; una serie di asfaltature, circa 60.000 euro. “L'intervento di messa a norma antisismica per elementari e medie è una priorità assoluta tra gli interventi programmati da questa Amministrazione - afferma il sindaco Stefano Passiatore -. Si tratta di un intervento rilevante, con un importo complessivo di quasi 2 milioni di euro, che sarà realizzato questo e il prossimo anno per consegnare una scuola bella e sicura per i bambini, con tutte le aule che saranno a norma antisismica. Altro intervento a cui teniamo è l'area polivalente, con spazi per giocare a calcetto, pallavolo e basket. Un investimento che realizzeremo con un finanziamento regionale di 25.000 euro, un contributo della Bcc di 15.000 euro e fondi comunali per circa 26.000 euro. Partenza dei lavori - conclude - dopo la Fiera di Maggio”.

12/04/2017 14.13
Comune di Dicomano


 
 

Google


Vai al contenuto