Login

MET


Anci
Scuola - Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bonus annuale di 1000 euro per gli asili nido
La domanda va presentata all’INPS tramite i canali telematici
E’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 90 del 18 aprile 2017 il Dpcm 17 febbraio 2017 relativo al buono annuo di 1000 euro per il pagamento della retta relativa alla frequenza di asili nido pubblici e privati. Il beneficio è riconosciuto nel limite massimo di 144 mln di euro per il 2017, 250 mln per il 2018, 300 mln per il 2019 e 330 milioni a decorrere dal 2020.
Il buono è erogato con cadenza mensile dall’Istituto nazionale della previdenza sociale al genitore richiedente per ciascun bambino nato o adottato a decorrere dal 1° gennaio 2016. Il genitore, oltre che risiedere in Italia, dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti: dovrà avere la cittadinanza italiana, oppure di uno Stato membro dell’UE. Al contrario, in caso di un cittadino di uno stato extracomunitario, dovrà essere in possesso del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo.
Per i bambini che non possono frequentare gli asili nido perché affetti da gravi patologie croniche, il bonus è erogato nella stessa misura, proprio per favorire l’introduzione di forme di supporto presso la propria abitazione. In questo caso il contributo è corrisposto dall’Inps al genitore a seguito di un’attestazione rilasciata da un pediatra che attesti l’impossibilità da parte del bambino di frequentare gli asili nido a causa di una grave patologia cronica. La domanda va presentata all’INPS tramite i canali telematici. Trascorsi trenta giorni dalla data di pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale, l’Istituto provvederà alla pubblicazione sul proprio sito delle istruzioni per l’accesso ai benefici. (com)

21/04/2017 17.44
Anci


 
 

Google


Vai al contenuto