Login

MET


Comune di Prato
La Festa dei Musei scalda il Pretorio
Laboratorio per i più piccoli, visita guidata fra arte e storia, inaugurazione di una nuova mostra temporanea e apertura in notturna sabato 20 e domenica 21 maggio
Due giorni densi di appuntamenti, sabato 20 e domenica 21, riempiono di occasioni di visita Palazzo Pretorio che celebra la Festa dei Musei edizione 2017 con laboratori, visite guidate, una nuova mostra temporanea e l'apertura prolungata fino alle 24 che celebra anche la tredicesima edizione della Notte europea dei Musei.

Nel pomeriggio di sabato 20 maggio (ore 15.30) il programma riserva un appuntamento con "Ma tu la conosci Prato? Dalla chiesa di San Pier Forelli al Pretorio", evento in collaborazione con FareArte. Una visita guidata alla scoperta di una delle chiese meno note del centro storico nella quale sono custodite opere dei maggiori artisti pratesi dell'Ottocento, come Antonio Marini e Alessandro Franchi. L'itinerario d'arte si completa a Palazzo Pretorio con un approfondimento sul periodo neoclassico e sulla collezione di artisti dell'Ottocento. Per informazioni e prenotazioni FareArte 335-5312981, segreteriafarearte@gmail.com. Percorso in città e ingresso al museo 6 euro.

Sempre sabato alle 21 apertura straordinaria in notturna, fino alle 24, e ingresso gratuito. In occasione della Notte dei Musei sarà inaugurata anche la mostra "Pretorio Studio. Forme del tempo: Paola Angelini" allestita negli spazi a piano terra con alcune opere anche nei diversi piani del Palazzo. L'allestimento è frutto di un intenso lavoro di ricerca nato all’interno del progetto Pretorio Studio, avviato nell’autunno del 2016 e ideato da Veronica Caciolli allo scopo di valorizzare il museo e la sua collezione attraverso la collaborazione di artisti contemporanei. Dipinti, disegni, tre grandi tele e alcune sculture realizzate dall’artista Paola Angelini consegnano al pubblico di Palazzo Pretorio una rielaborazione corale e originale dell’essenza di un museo che custodisce capolavori d’arte insieme all’identità e alla memoria di Prato.

Infine per i più piccoli è in programma, domenica 21 maggio (ore 16,30) "Paesaggi pop-up" un laboratorio per famiglie pensato in particolare per bambini dai 5 ai 10 anni. Dopo una visita alla collezione Martini, che comprende alcuni dipinti di Maria Luisa Raggi, i piccoli potranno divertirsi creando un magico libro pop-up con tante finestre colorate e, grazie alla tecnica del 'ponticello', anche i rilievi per ricreare le tipiche atmosfere delle rovine romane presenti nei quadri della Raggi. Il laboratorio è su prenotazione tramite call center o direttamente in biglietteria, costo dell'attività 4 euro a persona, gratuito 0-6 anni.

19/05/2017 12.01
Comune di Prato


 
 

Google


Vai al contenuto