Login

MET


Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Firenze: furti di occhiali da sole
Arrestati due giorgiani
foto Antonello Serino Met
Nel corso del pomeriggio di sabato 15, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Firenze hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di furto aggravato in concorso, due georgiane, rispettivamente di 35 e 31 anni, incensurate. Le due, sono state sorprese dai militari operanti, presso il negozio di ottica 4 Eyes sita nel centro commerciale coop di Ponte a Greve, mentre tentavano di scappare con un paio di occhiali marca Gucci, del valore di 260 euro, che avevano rubato. In particolare, le due, dopo aver forzato la placca antitaccheggio degli occhiali uscivano dal negozio nel tentativo di dileguarsi tra la folla dei clienti. Giunti i Carabinieri che erano stati attivati dall’addetta alla vendita che si era accorta del furto sono state rincorse e bloccate. La refurtiva è stata restituita al negozio mentre le due, dopo la compilazione degli atti, sono state messe a disposizione della magistratura fiorentina.

Firenze: ruba vino e birre, arrestato per tentata rapina

E’ successo nel pomeriggio ieri, 16 luglio, in via Mugello, presso il negozio Carrefour Express. Un uomo, entrato al l negozio verso le ore 18:00, dopo essersi impossessato di due scatole di alcolici, usciva tranquillamente dalle porte scorrevoli senza pagare il dovuto. Il titolare che si è accorto del furto ha contattato il 112 e si è messo all’inseguimento del ladro. Quest’ultimo, ha cercato invano di guadagnarsi la fuga gettando in terra gli alcoolici e spintonando il titolare che rovinare in terra. Il tempestivo intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile ha permesso di bloccare il ladro. Si tratta di H.F., tunisino di 50 anni, noto per i suoi trascorsi. Per l’uomo sono scattate le manette per tentata rapina. La merce, 6 bottiglie di Chardonnay e 15 di birra Dreher, del valore di circa 50 euro, è stata recuperata e restituita al titolare del negozio.

17/07/2017 11.54
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto