Login

MET


Comune di Barberino Val d'Elsa
Barberino Val d'Elsa. Una cena speciale a scuola al Ristorante nel bosco
La bella serata nasce dal progetto che le insegnanti portano avanti nella quotidianità scolastica. Bambini camerieri hanno distribuito le portate alle proprie famiglie
Una cena speciale a scuola al Ristorante nel bosco
Luci soffuse e tavole imbandite nella scuola dell'infanzia di Vico d'Elsa come in un vero e proprio ristorante. Si è tenuta per la prima volta, nello spazio del refettorio e in parte nelle aule, la cena al "Ristorante nel Bosco", organizzata dalle insegnanti della scuola aperta alle famiglie. Un momento speciale in cui i genitori sono stati deliziati con i piatti della tradizione toscana e i loro bimbi, nei panni di camerieri attenti e puntuali, hanno distribuito le portate tra i tavoli. “Una bella iniziativa - ha dichiarato il sindaco - che aiuta a crescere e a condividere, anche al di fuori del tempo scolastico”.

ll rituale del pranzo, una delle occasioni di convivialità e condivisione più significative della giornata scolastica, diventa un percorso educativo e sociale di alto valore costruito insieme ai protagonisti dell’iniziativa: i camerieri in erba. Attenzione, equilibrio, curiosità e rispetto per ciò che si porta a tavola e i bisogni del compagno, questi i temi del progetto messo in campo dalla scuola dell’infanzia di Vico d’Elsa. “I bambini – spiegano le insegnanti - scelti a turno ogni settimana predispongono il pranzo occupandosi di tutte le fasi che interessano questo momento specifico e dunque l’apparecchiatura della tavola, lo sporzionamento e il rimettere a posto”. Un’attività articolata che si pone molteplici obiettivi sia nei confronti di chi compie l’azione sia di chi la riceve. “Grazie al lavoro e alla sensibilità delle insegnanti – commenta il sindaco – il progetto mira a promuovere l’autonomia dei bambini e a rendere il momento del pranzo un’occasione di benessere in grado di favorire la conversazione e le relazioni sociali, stimolare la curiosità verso l’assaggio, contribuire ad accrescere consapevolezza negli studenti sul valore del cibo e di come si mangia, evitando sprechi e misurando i propri bisogni e quelli dei compagni”.

12/02/2018 16.23
Comune di Barberino Val d'Elsa


 
 

Google


Vai al contenuto