Login

MET


Comune di Bagno a Ripoli
Bagno a Ripoli - Il “porta a porta” sbarca in collina
Da giugno il servizio di raccolta dei rifiuti “casa per casa” sarà esteso alle frazioni di Osteria Nuova, La Fonte e Croce a Varliano, Rimaggio e Candeli per un totale di circa nuovi mille utenti. Quattro assemblee pubbliche con i cittadini per illustrare le novità.
Addio cassonetti, da giugno anche nelle frazioni collinari i rifiuti saranno raccolti “porta a porta”. La novità riguarda le zone di Osteria Nuova, La Fonte e Croce a Varliano, Rimaggio e Candeli, per circa mille nuove utenze interessate. Il servizio di raccolta dei rifiuti “casa per casa”, già esteso agli interi abitati di Grassina e Antella, nel comune di Bagno a Ripoli arriverà così a coinvolgere in totale quasi 6mila nuclei familiari.
Per illustrare ai cittadini delle frazioni collinari il funzionamento del nuovo servizio di raccolta, l'amministrazione comunale organizzerà nelle prossime settimane quattro incontri pubblici, alla presenza del sindaco Francesco Casini, dell'assessore all'ambiente Enrico Minelli e dei responsabili del servizio e dei tecnici di Alia:
- Giovedì 19 aprile, ore 18, Sms Rimaggio Rosai, via di Quarto 115, Rimaggio
- Giovedì 19 aprile, ore 21.15, Sms Gustavo Modena, via Roma 368, La Fonte
- Lunedì 23 aprile, ore 21.15, Circolo Lo Stivale, via Villamagna 24, Candeli
- Giovedì 3 maggio, ore 18, Casa del Popolo, via Roma 448, Osteria Nuova
“Siamo convinti che per aumentare le percentuali di raccolta differenziata, ridurre gli abbandoni selvaggi dei rifiuti e le discariche a cielo aperto, la strada da percorrere sia il 'porta a porta' – dicono il sindaco di Bagno a Ripoli Francesco Casini e l'assessore comunale all'ambiente Enrico Minelli -. Un sistema che inoltre responsabilizza ed educa a rispettare l'ambiente, sul nostro territorio ormai collaudato. Sono tanti i cittadini ripolesi già interessati dal servizio che stanno ottenendo ottimi risultati e intendiamo proseguire di questo passo”.
Le assemblee saranno accompagnate da una capillare attività di informazione e comunicazione da parte del Comune e da parte di Alia spa, la partecipata incaricata del servizio. Saranno divulgati a ciascun utente il calendario dei conferimenti, in fase di definizione, e materiale esplicativo. Per partire con il servizio “porta a porta” la prima settimana di giugno, entro la fine di maggio, sarà consegnato ai cittadini anche tutto il necessario per conferire correttamente i rifiuti.
In particolare, gli operatori di Alia consegneranno gratuitamente, direttamente nelle abitazioni, un bidoncino marrone per raccogliere l'organico, che andrà esposto il giorno del ritiro fuori dalla propria abitazione e poi riportato in casa dopo il passaggio di Alia. Saranno inoltre forniti gratuitamente una borsa di tela verde per il deposito del vetro, una scorta di sacchi azzurri per la raccolta e il conferimento del multimateriale e una scorta di sacchi gialli per la raccolta e il conferimento della carta e del cartone.
La consegna del materiale è gratuita e il personale di Alia è facilmente identificabile tramite cartellino di riconoscimento e non è assolutamente autorizzato a chiedere o ricevere denaro: in caso di dubbio sull’identità della persona che si presenta a domicilio, è possibile contattare il call center di Alia (800.888333 da fisso o 199.105105 da mobile) o rivolgersi agli uffici comunali (ambiente@comune.bagno-a-ripoli.fi.it; 055.6390235).
Ai cittadini che non saranno in casa al momento della consegna, gli operatori di Alia lasceranno un biglietto a testimonianza del loro passaggio. In quel caso, gli utenti potranno ritirare personalmente il bidoncino presso la Biblioteca comunale di via Belmonte tutti i lunedì pomeriggio dalle 14.30 alle 18.30.
Informazioni: Call Center Linea Comune, tel. 055.055, da lunedì a sabato, ore 8-20.

17/04/2018 12.45
Ufficio Stampa Comune di Bagno a Ripoli


 
 

Google


Vai al contenuto