Login

MET


Prefettura di Firenze
2 Giugno, Festa della Repubblica
Prefettura e Università di Firenze insieme per festeggiare la Repubblica e la Carta fondamentale. Lectio magistralis del presidente emerito della Corte Costituzionale. Consegnate le onorificenze di ufficiale e cavaliere e le medaglie d’onore agli ex deportati nei campi nazisti.
Prefettura e Università degli Studi di Firenze hanno celebrato insieme, unite in una inedita collaborazione, il 72° anniversario della Fondazione della Repubblica e il 70° anniversario della Carta Costituzionale.
Le rievocazioni hanno avuto inizio in piazza Indipendenza, con l’Alzabandiera e la deposizione della corona al monumento ai Caduti, e sono proseguite nell’Aula Magna dell’Università di Firenze in piazza San Marco. Qui il rettore dell’Ateneo fiorentino, Luigi Dei, e il vice prefetto vicario reggente di Firenze, Tiziana Tombesi, hanno aperto i festeggiamenti con i loro saluti alle autorità e ai cittadini intervenuti alla cerimonia. “L’iniziativa di oggi – ha sottolineato Tombesi - si inserisce nello spirito di collaborazione e di comune impegno che caratterizza questo territorio, favorendone la crescita culturale, etica e civile. I valori del 2 giugno 1946, lo ha ricordato il presidente Mattarella, continuano a guidarci ancora oggi e ripropongono a vecchie e nuove generazioni il significato di essere parte di una comunità”. “Restiamo fedeli ai principi che hanno sorretto i nostri padri costituenti – ha continuato Tombesi - e che sono espressi nella nostra Carta fondamentale, la casa comune come la definì Giorgio La Pira. La Carta che contiene, e cito un altro grande fiorentino Piero Calamandrei, tutta la nostra storia, il nostro passato, i nostri dolori e le nostre glorie”.

E’ quindi seguita la lectio magistralis, dal titolo “Una Costituzione da vivere”, del presidente emerito della Corte Costituzionale, Paolo Grossi.
La manifestazione si è conclusa con la consegna, come tradizione in occasione del 2 giugno, delle onorificenze dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e delle Medaglie d’Onore conferite ai deportati e internati nei lager nazisti.
Ordine al Merito della Repubblica Italiana:
Elenco dei 12 insigniti, suddivisi per comune di residenza:
Cavalieri:
Firenze: Lucia Elisabetta Collini, Paola Conti, Alfonso De Virgiliis, Fabio Fanfani, Giacomo Giorgio, Ernesto Ricci, Pier Luigi Stefano.
Fucecchio: Pietro Pirina
Montelupo Fiorentino: Lelio Rossi
Vaglia: Valeria Fabbri
Ufficiali:
Firenze: Guido Bastianelli
Empoli: Filippo Torrigiani

Medaglie d’Onore:
Elenco degli 8 decorati, suddivisi per comune di provenienza:
Firenze: Giovanni D’Auria, Omero Parigi, Osvaldo Rivara, Giancarlo Torricelli Ciamponi
Borgo San Lorenzo: Guido Bulli
Montelupo Fiorentino: Vieri Polidori
Pontassieve: Nello Focardi
Rignano sull’Arno: Carlo Galli

02/06/2018 11.57
Prefettura di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto