Login

MET


Comune di Firenze
Firenze. Provoca un incidente e fugge, rintracciato dalla Polizia Municipale
Gli agenti sono risaliti al responsabile grazie a un testimone che ha fornito la targa. L’auto, parcheggiata sotto casa, riportava ingenti danni compatibili con il sinistro
Alla guida della sua Toyota ha provocato un incidente e si è allontanato senza fermarsi. Ma la fuga è durata poco perché, grazie ad un testimone, la Polizia Municipale l'ha individuato e multato. Si tratta di un 43enne fiorentino che ieri pomeriggio, intorno alle 18, in via Sestese ha urtato violentemente una Volkswagen in sosta andando via senza fermarsi.

Gli agenti del Reparto Infortunistica Stradale sono intervenuti sul luogo dell’incidente e, grazie a un testimone che ha fornito la targa dell’auto, sono risaliti al fuggitivo. Quando la pattuglia è andata all’indirizzo del proprietario, residente nella zona, ha trovato l’auto parcheggiata poco distante dalla sua abitazione. E la vettura riportava ingenti danni sulla parte anteriore, compatibili con l’incidente. A questo punto gli agenti hanno suonato il campanello di casa del proprietario che, non appena ha aperto la porta, ha ammesso le sue colpe.

Per il 43enne sono scattate tre multe: la prima da 85 euro con il taglio di due punti sulla patente per non essersi fermato dopo aver causato l’incidente (con soli danni a veicoli); il secondo da 41 euro per l’urto contro l’ostacolo prevedibile (ovvero l’auto in sosta). Infine il terzo per il danneggiamento della segnaletica: nel sinistro è stato infatti divelto il cartello stradale. Per questo è previsto un verbale da 41 euro e l’obbligo di ripristino.

Gli agenti sono poi tornati sul luogo del sinistro: qui ad aspettarli hanno trovato il proprietario dell’auto danneggiata a cui sono stati forniti gli estremi assicurativi dell’altra vettura. In questo modo l’uomo potrà procedere con la richiesta di risarcimento danni. (mf)

14/06/2018 16.42
Comune di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto