Login

MET


Comune di Vinci
Un grande successo di pubblico a Vinci per la XVI edizione di Calici di Stelle
L’assessore alla cultura, turismo e agricoltura del comune Paolo Santini. "Una delle edizioni più riuscite degli ultimi anni tornata ad occupare tutte le vie del borgo"
In un venerdì assolato vigilia di partenze estive, il borgo di Vinci si è riempito di migliaia di persone fin dal tardo pomeriggio, tutte animate dalla voglia di trascorrere la serata in un luogo fresco in compagnia delle stelle cadenti e del buon vino. Numeri eccezionali che confermano la bella serata dello scorso anno: quasi 800 calici venduti, più di 6.000 persone arrivate da ogni parte della Toscana ma anche molti turisti stranieri e non, 120 passaggi per una navetta sempre piena verso la Villa Il Ferrale, 150 persone accompagnate sulla Torre per l'osservazione dall'alto. La mail di riferimento, calicidistelleavinci@gmail.com, è stata presa d'assalto fin dai primi giorni della presentazione alla stampa e già buona parte delle prenotazioni era al completo prima dell'inizio della manifestazione.
I banchi degustazione, i punti osservazione e quelli gastronomici sono stati sempre impegnati e spesso si registrava un'ordinata fila in attesa delle spiegazioni dei sommelier e degli astrofili o della scelta delle vivande; la musica dal vivo della band Sons of Blues con l'ospite James Thompson al sax ha accompagnato magistralmente fra gli applausi la notte del borgo. Particolarmente apprezzato anche lo spettacolo di Danze Orientali in piazza guidi con Sabina Safiya e il suo gruppo che ha colorato e profumato la festa di “oriente e incanto”.

“Una delle edizioni più riuscite degli ultimi anni – ha affermato soddisfatto l’assessore alla cultura, turismo e agricoltura del comune di Vinci Paolo Santini- finalmente tornata ad occupare tutte le vie del borgo, con il pienone registrato nelle strutture museali aperte gratuitamente, fino alla villa del Ferrale con la mostra “Leonardo e la pittura”, e davvero il pubblico delle grandi occasioni. Calici di stelle si conferma vetrina d’eccezione per i nostri vini e per la proposta gastronomica che accompagna ormai tradizionalmente la serata. Quando abbiamo iniziato questa avventura, sedici anni fa, non avremmo certo pensato di arrivare a questi risultati. L amanifestazione oltretutto ha anche margini di crescita, e per il prossimo anno abbiamo in programma un cartellone ancora più ambizioso”.

Anche i commenti di fine serata registrati nel pubblico sono molto positivi e testimoniano una manifestazione ben riuscita e un prodotto enologico di sicura qualità.

“Il continuo aumentare del successo di Calici di Stelle a Vinci, - ha affermato Marco Monti presidente del consorzio colline di Vinci - ormai alla sua 16° edizione, credo sia la testimonianza più chiara del buon lavoro svolto dal 2003 nella promozione e valorizzazione della qualità di un territorio e il primo ringraziamento va sicuramente alle aziende agricole associate che tutti i giorni lavorano con passione nonostante le mille difficoltà che si presentano: Doccia al Poggio, Fattoria dei Desideri, Fattoria di Faltognano, Fattoria Dianella I, Tenuta Santini, Tenuta Bacco a Petroio e Poggio Argentale.
Particolare menzione inoltre meritano sia l'amministrazione comunale, che ci sostiene da sempre nella nostra attività, e le associazioni che ci hanno accompagnato nella serata: Gruppo Astrofili di Montelupo(16 anni insieme!!), FISAR Valdelsa, ProLoco Vinci, Slow Food Empoli, Misericordia di vinci, CCN Vincincentro, Associazione TerraFelix e gli Ortolani Coraggiosi”.
L’appuntamento è per il prossimo anno!

12/08/2018 9.13
Comune di Vinci


 
 

Google


Vai al contenuto