Login

MET


Unione Comuni Valdarno Valdisieve
Ultimi due giorni per il 43^ BACCO ARTIGIANO
Domani l’offerta del Vino del Contado alla Signoria di Firenze
Ultimi due giorni a Rufina per il Bacco Artigiano con un corposo calendario di eventi.
Domani e domenica da non perdere innanzitutto il Mercatino di Bacco: mostra scambio di antiquariato, mode, oggettistica varia e opera d’ingegno. Alle 10,30 in via XXV aprile ci sarà la cerimonia di intitolazione dei giardini pubblici a Daniele Guidi. “Daniele Guidi è stato Assessore negli anni 2000 - spiega il Vicesindaco Vito Maida - purtroppo è scomparso prematuramente lasciando un grande vuoto come amministratore e come amico. Aveva un legame particolare con i giardini di via XXV aprile, risistemati quando lui era Assessore ai lavori pubblici, proprio grazie al suo impegno fu stipulato un accordo con Unicoop che permise l’acquisto di nuovi giochi per i bambini, ancora oggi istallati”.

Nel pomeriggio di sabato dalle 15 in piazza Umberto I “Prova ed esibizione di chitarra, pianoforte e canto” degli allievi dell’Associazione Sound. Sempre dalle 15,30 in piazza Umberto I laboratori didattici per bambini a cura di AER. In Villa Poggio Reale saranno aperti gli stand dei produttori del Consorzio Chianti Rufina, alle 16,30 e alle 18,30 saranno proposte due degustazioni tecniche. Per i bambini alle 17,30 in Villa Poggio Reale l’Associazione Culturale La Leggera presenta “Il dragone cinese” e “Fiabe d’Oriente” e successivamente ci sarà l’esibizione del Coro Canto Soldiesis di Dicomano. Dopo cena in piazza Umberto I appuntamento con la rassegna “A passo di Bacco” con protagoniste le scuole di danza locali, alle 23 in Villa musica dance con Rocky DJ e Alessio Forti.

Oltre agli eventi a Rufina domani il Bacco si trasferisce in città per “l’Offerta del vino del contado alla Signoria di Firenze”. Il Carro Matto sarà protagonista della sfilata nel centro storico di Firenze guidata dalla sapiente regia di Filippo Giovannelli. Il Corteo Storico della Repubblica Fiorentina partirà alle 15,30 dal Palagio di Parte Guelfa e si sposterà in via Calimala, via Roma piazza San Giovanni qui incontrerà il Carro Matto. Il vino sarà benedetto sul sagrato del Duomo, da qui il corteo si sposterà prima in via Calzaiuoli e poi alla Chiesa di San Carlo dei Lombardi dove sarà offerta l’ampolla del vino. Successivamente in piazza San Firenze sarà offerto il vino benedetto alla Signoria di Firenze.

Domenica 30 settembre il programma parte di buon mattino alle 9,30 prenderà il via l’escursione “Tre Passi a Monte- Bosco Divino” camminata da Villa il Poggiolo a Villa Poggio Reale a cura dell’Associazione Foresta Modello delle Montagne Fiorentine. In piazza Umberto I alle 10 esibizione della “Banda G. Verdi”, alle 10,30 spettacolo di animazione a cura di JC Kpamenan e Vittoria Faini, alle 11 partiranno i laboratori didattici per bambini a cura di AER (con replica alle 15,30). In villa Poggio Reale gli stand dei produttori apriranno già dalla prima mattina ed alle 12,30 ci sarà la consueta iniziativa “Ferrari in Villa”. Alle 12,15 si torna nel centro storico perchè all’esterno della Chiesa di San Martino ci sarà la benedizione del Carro Matto. Dalle 14 alle 20 in piazza Umberto I si potrà acquistare l’annullo filatelico a cura di Poste Italiane. Da non perdere dalle 14,45 per le vie del paese la sfilata del Carro Matto seguito dal Corteo Storico del Vino e del Contado di Rufina con l’accompagnamento musicale della Banda G. Verdi di San Godenzo. La sfilata terminerà in Villa Poggio Reale con l’esibizione degli sbandieratori del Corteo della Repubblica Fiorentina e balli rinascimentali.
In piazza Umberto I nel pomeriggio a cura dell’Associazione Sound alle 15 prova ed esibizione di batteria ed alle 17 laboratorio ritmico vocale e esibizione del coro voci bianche Cipì. Alle 16 sempre in piazza “Sfilata moda bimbi” a cura di ScicModa. Da non perdere anche l’ultima degustazione tecnica in villa prevista per le 17,30.
Dopo cena alle 21 in piazza Umberto I, lo spettacolo “Aspettando i fuochi” con Rolando e i Delfini ed alle 22,30 chiusura con i consueti “Botti di Bacco”.
In entrambe le giornate saranno aperti ristoranti e stand gastronomici, i musei della “Vite e del Vino” e “Mario Romoli” saranno visitabili gratuitamente.

Per consultare il programma integrale http://www.comune.rufina.fi.it/eventi-notizie/bacco-artigiano-2018 . Altre info nelle pagine Facebook del Comune di Rufina e del Consorzio Chianti Rufina.

28/09/2018 14.38
Unione Comuni Valdarno Valdisieve


 
 

Google


Vai al contenuto