Login

MET


Comune di Scandicci
Scandicci. Firmato il comodato che dà al Comune l'area di largo Spontini
Adesso pulizia e parcheggio pubblico
largo Spontini
Il Comune ha firmato il comodato con il quale acquisisce gratuitamente l'area privata compresa tra largo Spontini e via del Pantano a Casellina: nelle prossime settimane l'Amministrazione Comunale ripulirà il terreno dagli arbusti, dagli inerti e dalle auto abbandonate, lo renderà pianeggiante e l'adibirà a parcheggio pubblico temporaneo. “Con impegno, costanza e attenzione affrontiamo la riqualificazione della zona di largo Spontini a Casellina, investendo risorse importanti – dice il Sindaco Sandro Fallani – in estate sono partiti i lavori per la riqualificazione dell'area pubblica per un importo di 363 mila euro da parte del Comune, adesso con l'acquisizione dell'area privata in comodato gratuito procediamo alla realizzazione di un'ulteriore area di sosta e ad un assetto ordinato a quel terreno, seppure per un periodo temporaneo. Il Comune si fa infatti carico di dare sistemazione e dignità a questo spazio in attesa che i privati procedano all'attuazione del piano che, come previsto dagli strumenti urbanistici, avrà una valenza residenziale con una funzione pubblica a servizio del quartiere a piano terra. Ringraziamo la proprietà, la famiglia Benini, per aver dato al Comune la disponibilità di questa area”.

A seguito dell'acquisizione in comodato gratuito, il Comune provvederà adesso alla rimozione dei rottami delle vetture presenti in quel terreno di 3700 metri quadri di superficie, allo sfalcio della vegetazione, ad una pulizia generale dell'area e alla stesura di uno strato di materiale stabilizzato per rendere lo spazio accessibile in sicurezza alle auto dei cittadini della zona. L'intera operazione sarà portata a termine in parallelo con l'esecuzione dei lavori di riqualificazione con cui viene realizzato un nuovo sistema di circolazione, con una rotonda in largo Spontini, un parcheggio pubblico con 88 posti (tre per disabili) tra la scuola Calvino e via Boito, una batteria di cassonetti interrati, nuovi marciapiedi e la redistribuzione degli stalli di sosta in via Boito, oltre alla risistemazione della rete fognaria, all’adeguamento e all’integrazione dell’impianto di illuminazione pubblica e all’eliminazione delle barriere architettoniche lungo tutti i percorsi interessati dal progetto.

Ricordiamo che con la riqualificazione in atto della zona, la nuova rotonda - di forma allungata - avrà immissioni dalle vie Pacini e Cherubini, mentre le uscite saranno sulle vie Boito, Zandonai e largo Spontini, il cui senso di marcia sarà invertito.

Per quanto riguarda via Boito, è stato previsto un primo tratto con 13 parcheggi a spina di pesce a partire dalla nuova rotonda, e 12 parcheggi in linea fino ad arrivare all’incrocio con via di Sollicciano; anche in questa strada sono previste la riasfaltatura della carreggiata, la sostituzione dei lampioni e l’abbattimento delle barriere architettoniche.

22/11/2018 17.29
Comune di Scandicci


 
 

Google


Vai al contenuto