Login

MET


Regione Toscana
Festa Toscana: il cappello di paglia tra ’700 e ’800
Convegno giovedì 17 gennaio alle 15, in sala Gonfalone di palazzo del Pegaso, con il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani e il presidente della Fondazione Spadolini Nuova Antologia Cosimo Ceccuti
“L’evoluzione del cappello di paglia in Toscana fra ’700 e ’800”, questo il titolo del convegno che, nel quadro delle celebrazioni delle Festa della Toscana, si terrà in sala Gonfalone di palazzo del Pegaso nel pomeriggio di giovedì 17 gennaio, a partire dalle 15.

Come scrive Filippo Mariotti, in Notizie storiche, economiche e statistiche intorno all’arte della Paglia in Toscana (Firenze 1858): “Lo smercio dei cappelli di paglia fino dal 1771 era talmente rispettabile che cominciava a formare un traffico di molta importanza. Fu anzi in quel medesimo anno che il Granduca Leopoldo I volendo favorire codesta industria e renderla veramente nazionale colla buona cultura della paglia indigena, abolì il dazio imposto sulla paglia forestiera…”.

Ai saluti del presidente del Consiglio regionale della Toscana, Eugenio Giani, e all’introduzione del presidente della Fondazione Spadolini Nuova Antologia, Cosimo Ceccuti, seguiranno gli interventi di Luca Faldi (vice Soprintendente della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Toscana) per concentrarsi su “Il progetto degli Archivi della paglia” e di Giuseppe Grevi (presidente del Consorzio del Cappello di Firenze) per parlare de “L’imprenditoria del cappello della paglia nell’economia toscana”. Alessia Artini e Silvia Melloni (archiviste e responsabili del progetto Archivi di Paglia) intratterranno il pubblico rispettivamente su “Il cappello di paglia fra ‘700 e ‘800” e su “La lega di Brozzi e la comunità di Campi: una prima analisi documentaria”. A chiudere gli interventi sarà la testimonianza di Lorenzo Del Panta (docente di Demografia dell’Università degli studi di Bologna) con focus su “La Ditta Del Panta”.

A questo convegno, organizzato dalla Fondazione Spadolini, ne seguiranno altri, nei mesi di gennaio e febbraio, ora per approfondire il “Carteggio Luigi Guglielmo Cambray Digny-Virginia Tolomei Biffi”, con la presentazione del primo tomo a cura di Loredana Nuzzolese (Centro Studi sulla Civiltà Toscana fra ‘800 e ‘900); ora per confrontarsi sul volume di Paolo Savona “La rivoluzione democratica di Heine e la Costituzione per la Pace perpetua di Kant: una seconda lettera agli amici tedeschi”. Due giornate di studio offriranno approfondimenti sul tema “Dalla Repubblica Romana alla Conciliazione”, per i 150 anni della Repubblica di Mazzini e per i 90 anni dei Patti Lateranensi; e sui mille anni della Basilica di “San Miniato a Monte nella vicenda risorgimentale e nelle trasformazioni di Firenze Capitale”.

Programma Convegno Ceccuti Evoluzione cappello paglia in toscana fra 700 e 800

14/01/2019 14.55
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto