Login

MET


Redazione di Met
Conferenza su Successi, limiti e potenzialità della viticoltura di precisione
Mercoledì 20 febbraio 2019 ore 21: 00, Mercato Centrale di S. Lorenzo
Mercoledì 20 FEBBRAIO 2019 ore 21: 00
Mercato Centrale di S. Lorenzo
Firenze
Caffè-Scienza
"Occhi in cielo, sensori a terra Successi, limiti e potenzialità della viticoltura di precisione"
con
Alessandro Matese, Istituto di Biometeorologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche, IBIMET-CNR
Modera Francesca Camilli, CNR-IBIMET e Caffè-Scienza

I recenti sviluppi tecnologici hanno prodotto strumenti che forniscono al viticoltore i mezzi per monitorare e controllare molti aspetti dell’ambiente di sviluppo della vite. Sensori remoti e prossimali divengono così strumenti di indagine per seguire lo stato del vigneto in termini di fabbisogni nutrizionali e idrici della pianta, salute e attacchi patogeni, condizioni del suolo. La viticoltura di precisione sfrutta la più ampia serie di osservazioni disponibili per descrivere con altissima risoluzione la variabilità spaziale presente in vigneto e fornire le indicazioni per una gestione ottimizzata in termini di qualità, produzione e sostenibilità. Anche in conseguenza dei cambiamenti climatici, si stanno, dunque, diffondendo soluzioni che definiscono nuovi indici utili al rilevamento di stress biotici e abiotici, sempre più frequenti, mentre nuove metodologie di analisi dati e restituzione dell’informazione costituiscono modelli di supporto decisionale (DSS) utili alle aziende.

12/02/2019 11.44
Redazione di Met


 
 

Google


Vai al contenuto