Login

MET


Ufficio stampa Comune di Marradi
Marradi: bilancio, misure per famiglie e imprese
Sindaco Triberti: priorità, ancora più attenzione e impegno
sindaco Tommaso Triberti
“Continuiamo un percorso intrapreso con i precedenti bilanci, ma con ancor più attenzione e impegno verso famiglie e imprese. Scelte e investimenti per far crescere Marradi”. Così sintetizza il sindaco Tommaso Triberti il bilancio di previsione 2019 che è stato da poco approvato dal Consiglio comunale.
Famiglie, imprese, turismo e cultura, investimenti: questi i capisaldi. “Il bilancio, il primo del nuovo mandato, si struttura in continuità con il percorso dei 5 anni passati ma che fa un deciso salto di qualità”, spiega il sindaco Triberti. Che aggiunge: “Un bilancio che cerca di stimolare e accompagnare un percorso intrapreso negli anni passati di aiuto alle famiglie e alle imprese che decidono di rimanere nel territorio - afferma -, pur consapevoli che si tratta di un bilancio di un piccolo comune, che da solo non può risolvere i problemi complessi e generalizzati dei territori montani e che continua oltretutto a subire tagli nei trasferimenti. Il segnale che intendiamo dare, però, è netto e importante”. Queste le linee principali: “Sostegno alle famiglie con aiuti diretti e tariffe molto basse, sostegno alle imprese con aiuti alle nuove imprese e a chi decide di investire sul territorio - aggiunge -, un piano investimenti che va a toccare diversi settori e che accompagnerà gli interventi concordati con altri enti e società, oltre ovviamente alle manutenzioni ordinarie che restano importanti”.
L'assessore al Bilancio Vittoria Mercatali entra più nello specifico: “Una priorità è il sostegno alle famiglie con figli dalla nascita fino alle scuole medie. Manteniamo ferme le tariffe per i servizi a domanda come mensa e trasporto scolastico, tra le più basse nel terriotorio, e manteniamo ferme e basse le tariffe basse per il servizio nido, che vanno dai 70 ai 250 euro. Scelta questa fatta con una parte di risorse proprie nonostante il taglio dei contributi da parte del ministero. In più, dal 2019 è istituito un fondo di aiuto alla natalità per aiutare le famiglie nei primi mesi di vita del bambino”.
Confermate ed estese le misure sul tessuto economico locale: “Confermiamo Tari zero per le nuove imprese e ridotta per i due anni successivi - spiega l'assessore Mercatali - ed estendiamo la formula per l'Imu che potrà arrivare anche all'esenzione totale per le nuove imprese. Inoltre, abbiamo aumentato il fondo 'Cresci Marradi' che prevede contributi alle aziende che assumono a tempo indeterminato e che investono nella propria attività rinnovando o ampliando. Ancora, investiamo sulla fruibilità aiutando le attività che intendono rendere permamenti tutto l'anno i dehors esterni con importanti scontistiche sul suolo pubblico”. I regolamenti per poter usufruire di queste misure saranno approvati a breve.
“Abbiamo previsto importanti investimenti anche sulla cultura, per la creazione di un soggetto che possa aiutare e coordinare il grande volontariato marradese - continua l'assessore Mercatali - che sarà a disposizione di quanti ne vorranno fare uso per la promozione turistico-culturale del territorio facendo sistema tra le tante nostre eccellenze”.
Consistente e articolato il piano dei lavori pubblici per il 2019, “con investimenti che riguarderanno strutture sportive, culturali, scuola, viabilità, infrastrutturazione telematica e strutture di promozione turistica e delle eccellenze del territorio per oltre 1.500.000 euro - nota il sindaco Tommaso Triberti -, frutto di finanziamenti che arrivano da Regione, Ue, governo e non solo. Finanziamenti - rivendica - che sono il frutto di un lavoro di squadra, molto positivo tra giunta, delegati, tecnici e struttura comunale di questi mesi. Un ottimo risultato che ci stimola a continuare con lo stesso impegno e determinazione”.

21/02/2019 16.24
Ufficio stampa Comune di Marradi


 
 

Google


Vai al contenuto