Login

MET


Comune di Prato
Prato. Una colazione ad arte, con Piero Riccomini, porta gli ospiti in viaggio fra esoterismo e simboli presenti nelle opere della collezione
L’appuntamento è per domenica 3 marzo mentre sabato 2 marzo è in programma il nuovo incontro della rassegna “Federico II tra Prato e il suo tempo
Da sempre i simboli hanno popolato le opere d’arte, significati nascosti o viceversa elementi utili a dare una spiegazione semplice a un fenomeno complesso per renderlo riconoscibile. Di tutto questo parlerà, domenica 3 marzo alle 10.30, Piero Riccomini nel nuovo appuntamento con Una colazione ad arte – Speciale esoterismo e simboli nella collezione. Nella sala a piano terra, fra cappuccino e brioche, gli ospiti saranno introdotti al tema, a seguire una visita ad alcune opere scelte della collezione nelle quali ritrovare esempi ricchi di simboli e significati.

L’appuntamento propone una colazione servita nelle sale del Museo in collaborazione con Caffè delle Logge e la visita tematica in cui la conservatrice Rita Iacopino affianca Piero Riccomini. Costo complessivo 10 euro, prenotazione consigliata al numero 0574 1934996 o direttamente in biglietteria il giorno dell’evento fino a esaurimento posti.

Sempre domenica 3 marzo, alle 17, è invece in programma la visita guidata alla collezione con gli operatori di CoopCulture, senza supplemento sul biglietto di ingresso.

Ma il fine settimana di arte e scoperta inizia già da sabato 2 marzo (ore 15.30) con l’incontro Federico e la crociata a cura di Antonio Musarra e Carlo Bizzarri all’interno della rassegna Federico II tra Prato e il suo tempo. Attualità e prospettive, promossa da Lions Club Prato-Datini in collaborazione con l’assessorato alla cultura del Comune di Prato. Ingresso libero

Antonio Musarra (Università di Firenze), si concentra sulla crociata ‘diplomatica’ di Federico II, intrapresa fra il 1228 e il 1229 senza l’assenso del papa, Gregorio IX. Carlo Bizzarri, autore della scoperta di una inedita lunetta federiciana, nel comune di Giano dell'Umbria, datata 1223. È invece rimandato al prossimo 13 aprile l’intervento di Maurizio Triggiani impossibilitato a partecipare.

01/03/2019 10.43
Comune di Prato


 
 

Google


Vai al contenuto