Login

MET


Comune di Montelupo Fiorentino
Dal Miur oltre 60.000 euro per il comune di Montelupo a sostegno delle politiche educative
È in pubblicazione, dal 13 marzo, un bando finalizzato a dare un contributo a tutti quei bambini che sono in lista di attesa per il nido comunale e frequentano i nidi privati
L’amministrazione comunale, grazie agli oltre 60.000 euro arrivati nel 2019 dal Miur, riesce a dare un sostegno alle famiglie con figli piccoli agendo su più fronti.
È in pubblicazione il bando per assegnare un contributo ai bambini, in lista d'attesa per il nido comunale per l'anno educativo 2018/2019, che frequentano i nidi privati accreditati e che non usufruiscono dei fondi regionali.
Per rispondere a tale esigenza, sulla base dell’esperienza degli anni pregressi, è stato deciso di stanziare 10.000 euro.
Il bando, con le relative informazioni e i moduli di domanda sono pubblicati sul sito del comune http://www.comune.montelupo-fiorentino.fi.it
Oltre 44.000 euro saranno invece utilizzati per abbattere del 22% le rette dei bambini frequentanti nell'anno 2019 il nido comunale Madamadorè e lo spazio gioco Marcondiro.
Infine 6000 euro saranno indirizzati alle scuole paritarie dell'infanzia che presentino un progetto per l'allungamento dell'orario scolastico.
«Nel tempo abbiamo cercato di ottimizzare i servizi e di investire al meglio le risorse che ci arrivano dall’esterno proprio per dare una risposta concreta alle tante famiglie giovani che scelgono di abitare a Montelupo.
L’indagine commissionata dall’assessorato alle pari opportunità e finalizzata a capire quali sono i bisogni delle donne che abitano a Montelupo ha messo bene in evidenza la necessità di un supporto nella conciliazione dei tempi fra lavoro e famiglia. Queste misure vanno in questa direzione e le scelte su come investire le risorse ministeriali sono state fatte tenendo ben presente questa necessità», afferma l’assessore all’istruzione Simone Londi.

13/03/2019 11.29
Comune di Montelupo Fiorentino


 
 

Google


Vai al contenuto