Login

MET


Comune di Vinci
Il paesaggio “8P” di Leonardo è arrivato a Vinci da Firenze
Il celebre disegno è ora pronto per essere ammirato nel Museo Leonardiano
È arrivato ieri a Vinci il principale “ospite” delle Celebrazioni per il quinto centenraio della morte di Leonardo. Il celebre Paesaggio “8P”, questo il nome d'inventario nella collezione degli Uffizi, il primo disegno autografo del Genio datato 1473, è giunto da Firenze, accompagnato dalla scorta armata, nella città origine dell'artista.

L'opera originale di Leonardo sarà la principale protagonista della mostra “Leonardo a Vinci. Alle origini del Genio”, che verrà inaugurata lunedì 15 aprile alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e che prevede anche l'esposizione di numerosi documenti di epoca medievale e rinascimentale che ricostruiscono il periodo trascorso da Leonardo a Vinci, il luogo in cui nacque e che fu per lui la principale fonte d'ispirazione per le sue opere artistiche e per le sue ricerche scientifiche.

Ad accogliere il Capo dello Stato al suo arrivo a Vinci ci sarà una delegazione dei rappresentanti istituzionali del territorio composta dal sindaco di Vinci, dal presidente della Regione Toscana e dal vicesindaco della Città Metropolitana di Firenze.

Il 15 aprile, dunque, sarà una data da ricordare per Vinci, il giorno più importante per la comunità da diversi anni a questa parte, con la visita di Mattarella, a distanza di 67 anni dalla prima visita di un presidente della Repubblica, quando nel 1952 Luigi Einaudi partecipò alle Celebrazioni del quinto centenario della nascita del Genio. Un'occasione irripetibile, dunque, ecco perché il sindaco di Vinci invita i cittadini a partecipare alla manifestazione pubblica in piazza Guido Masi, che inizierà indicativamente intorno alle ore 11.

Il pubblico potrà entrare liberamente nella piazza del Castello, che rimarrà aperta fino ad esaurimento posti. Per tutti coloro che non troveranno posto in piazza, sarà possibile seguire la diretta dell'evento sul maxischermo allestito in via Roma o altrimenti da casa, grazie alla diretta televisiva di 50 Canale.

Dopo l'incontro in piazza, il presidente presenzierà al taglio del nastro per l'inaugurazione della mostra, all'interno della Rocca dei Conti Guidi che ospita il Museo Leonardiano, per poi recarsi ad Anchiano per visitare la casa natale in cui nacque il Genio. Il Comune ricorda, inoltre, che l'intera area del centro sarà chiusa al traffico, con presidi allestiti dalla Polizia Municipale. Pertanto, per chi giunge in automobile è consigliabile lasciare la propria vettura in una delle aree parcheggio predisposte per l'occorrenza:

- parcheggio del cimitero in via Cerretana
- via Lamporecchiana
- via Puccini
- piazza Caduti di Nassiriya
- parcheggio dedicato in via dei Martiri
- piazza Garibaldi (solo in caso di bel tempo)

Si precisa che nell’area ZTL del centro storico il divieto di sosta e transito inizierà alle ore 9 del giorno 14 aprile fino alle ore 18 del giorno 15 aprile. L'Amministrazione comunale, consapevole dei disagi che potranno verificarsi, chiede la collaborazione di tutti i cittadini di Vinci per la migliore riuscita dell’evento, rinnovando l’appello a esporre le bandiere tricolore alle finestre per accogliere l’arrivo in città del Presidente della Repubblica.

15/04/2019 8.54
Comune di Vinci


 
 

Google


Vai al contenuto