Login

MET


Non-profit in provincia di Firenze
Giornata del 25 aprile a Borgo San Lorenzo
Le iniziative Anpi
Giovedì 25 Aprile le celebrazioni della Liberazione cominceranno alle ore 9.30 con la Santa Messa nella Pieve di Borgo San Lorenzo. A seguire, ore 10.15, corteo e deposizione corone ai monumenti ai caduti.

Alle ore 13 PRANZO RESISTENTE presso il Foro Boario, a Borgo San Lorenzo. Verranno proposti antipasto, primo, secondo, contorno, dolce e bevande al prezzo di euro 15.00; per partigiani e bambini fino a 6 anni pranzo gratuito.
(è gradita la prenotazione: Paola 3337410099 - Mauro 3336748274 - Marcello 3396735381)

Dopo il pranzo, alle ore 15, lo spettacolo IN VIAGGIO VERSO LA LIBERTÀ: frutto della collaborazione di tre gruppi, due teatrali la nuova compagnia e gli stranitipi e una band musicale, terra di nessuno; è uno spettacolo di “teatro – canzone”: si alternano parti lette, recitate, musica cantata e suonata dal vivo.

Il tutto accompagnato da proiezioni di video e documentari anche storici. Il percorso, che lo spettatore fa è un viaggio attraverso il tempo partendo dallo sterminio degli ebrei, soffermandosi sulla Resistenza, per continuare con la emigrazione italiana e finire con la immigrazione nel nostro paese.
Da sempre gli uomini hanno cercato la libertà attraverso il viaggio, la fuga . Di questo si parla, citando grandi uomini ma anche piccole realtà, voci inascoltate. Uno spettacolo emozionante che vuole arrivare al cuore delle persone per ricordare che la libertà è un bene prezioso di cui nessuno può privarci.

Martedì 30 Aprile, presso il centro Incontro, Piazza Dante a di Borgo San Lorenzo, verrà proiettato LA BREZZA DEGLI ANGELI, documentario di Stefano Ballini.

Il film è un documentario sulla seconda guerra mondiale ma soprattutto sulla memoria, il titolo è una metafora del significato del film ed è anche la storia di un bambino nato a Greve in Chianti negli anni 20' che, da un' altra dimensione, racconta al fratello minore (ormai anziano) di altri bambini scomparsi nel periodo della seconda guerra mondiale e specificamente nelle stragi nazifasciste successe a cavallo fra la Toscana e l' Emilia Romagna nel 1944.

Interverranno Ferruccio Laffi, sopravvissuto alla strage di Marzabotto, e Gianluca Luccarini, presidente Ass. Famiglie delle vittime della strage di Marzabotto.

16/04/2019 11.08
Non-profit in provincia di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto