Login

MET


Comune di Fucecchio
Fucecchio, tre appuntamenti per entrare nel clima del Palio
Sabato 27 aprile “Gran Galà dei Musici e degli Sbandieratori”, domenica 28 aprile seconda sessione delle Corse di Primavera e domenica 5 maggio “Palio in Gioco”
Aspettando il Palio delle Contrade del 19 maggio, Fucecchio si veste a festa con i colori delle dodici contrade e si prepara a tre eventi.
Si parte sabato 27 aprile alle ore 16 con il Gran Galà dei Musici e degli Sbandieratori. Giunto alla nona edizione, quest’anno è dedicato alla memoria di Alessandro Talini, storico responsabile di sfilata della Contrada Massarella e collaboratore dell’Associazione Palio. Prima della sua prematura scomparsa, Alessandro lo scorso anno partecipò alla stesura del regolamento del Gran Galà dando un contributo significativo alla crescita della manifestazione. Il Gran Galà, nella suggestiva cornice di Piazza Vittorio Veneto, vedrà protagonisti i gruppi Musici e Sbandieratori che si preparano a questo evento con grande impegno nel corso dell’anno. Ogni contrada all’interno della propria esibizione presenterà un gioco con la “grande squadra”, uno spettacolo congiunto tra chiarine, musici e sbandieratori. Il tutto si concluderà con un gioco finale che coinvolge le 12 contrade. La novità di questa edizione sarà la presentazione del pittore che realizzerà il Cencio del Palio: l’artista che dipingerà il drappo, infatti, verrà svelato al pubblico proprio durante il Gran Galà. Questa novità darà ancora maggior risalto alla figura del pittore del Cencio in quanto il popolo delle 12 contrade potrà conoscerlo all’interno di un evento che ha acquisito sempre maggiore importanza in questi anni.
Domenica 28 aprile, invece, torna l’appuntamento con la Corse di Primavera. Nella Buca del Palio è in programma la seconda sessione delle gare che danno modo alle Contrade di vedere in pista cavalli e i fantini che potrebbero essere protagonisti al Palio del 19 maggio.
Domenica 5 maggio saranno protagonisti i piccoli contradaioli con il Palio in Gioco, l’iniziativa che vede protagonisti i bambini delle 12 contrade: si sfideranno in gare medievali. La mattina alle ore 10,30 è in programma la sfilata dei giovani contradaioli per le vie del centro con partenza da piazza La Vergine, mentre nel pomeriggio, con inizio alle ore 15, appuntamento con i giochi in piazza Vittorio Veneto. A seguire premiazione e merenda per tutti con il “Cestino dei buoni sapori”, offerto dai commercianti di Fucecchio.
In occasione della sfilata dei bambini e del Mercatino delle Contrade, verrà inaugurata la “nuova” Piazza Montanelli, dove si stanno ultimando in questi giorni i lavori di restyling. Nelle vie adiacenti si terrà inoltre la Fiera del Palio che, insieme agli altri eventi, animerà la città per tutto il giorno. Anche per l’edizione 2019 alla contrada vincitrice del Palio in Gioco verrà assegnato il Labarino, il vessillo realizzato attraverso un concorso al quale hanno partecipato gli studenti della scuola media Montanelli Petrarca di Fucecchio (le classi prime sezioni A, B, C, G, H, I) abilmente guidati dai professori Barbaro, Morini e Barbagallo. Il bozzetto vincitore del concorso è stato poi trasformato delle abili di Maria Grazia Morini nel vessillo. Ad ornare e rifinire il Labarino sono state poi le studentesse della scuola di moda dell’Istituto Superiore “Checchi”, guidate dalla professoressa Rossella Mangini.
I vari bozzetti realizzati dai ragazzi che hanno partecipato al concorso sono esposti al primo piano del palazzo comunale fino al giorno del Palio.

23/04/2019 9.45
Comune di Fucecchio


 
 

Google


Vai al contenuto