Login

MET


Redazione Met Sport
La XXVI edizione di Vivilosport tra novità e conferme a Borgo San Lorenzo
La più antica e grande festa dello sport regionale, giunta alla sua 26° edizione, prenderà il via giovedì 16 maggio a Borgo San Lorenzo e proseguirà fino a domenica 19. Ma Vivilosport non sarà solo sport ma anche musica, teatro, mostre, cultura, raduni motoristici, arte, natura, sicurezza tutti temi di una kermesse divenuta punto di riferimento e data fissa per l’intero territorio fiorentino

Sport, sport e non solo. Se le oltre 100 discipline sportive presenti saranno ovviamente l’attrazione principale della più antica e grande festa dello sport regionale, giunta alla sua 26° edizione, non sarà l’unico tema dell’evento, al via giovedì 16 maggio a Borgo San Lorenzo e che proseguirà fino a domenica 19. Musica, teatro, mostre, cultura, raduni motoristici, arte, natura, sicurezza. Tanti i temi di una kermesse divenuta punto di riferimento e data fissa per l’intero territorio fiorentino con tanti partecipanti e spettatori anche da fuori regione. Una vera festa che per giorni valorizzerà in Mugello lo sport sotto tutti i punti di vista: da ammirare, da scoprire e, soprattutto, da provare. Vivilosport Mugello cresce ancora con oltre 130 tra società sportive, enti di promozione e associazioni coinvolte, tantissime le discipline, fra le quali alcune all’esordio assoluto, per quasi 350 eventi tra piccoli e grandi, che saranno fruibili in luoghi normalmente deputati ad altre attività. E’ forse questo il segreto di Vivilosport, che ogni anno si rinnova, grazie all’impegno ed all’entusiasmo di Federazioni, Associazioni, scuole ed un mare di volontari.
Rafforzata la stretta collaborazione con la direzione didattica delle scuole di Borgo San Lorenzo, e con le scuole dell’intero Mugello, dalle elementari alle superiori, grazie anche ad un rinnovato coinvolgimento dei bambini sia per l’apertura della festa, venerdì mattina (attesi 1300 bambini per 36 discipline), sia per altri importanti momenti della manifestazione. Una manifestazione che abbraccerà sempre maggiori aree del paese, come il Parco della Misericordia “Sandro Pertini”, l’Area Ponterosso e la zona in destra Cale, ed il Centro Piscine. Funzionerà infatti nel week end un servizio di trenino-navetta tra il centro della manifestazione e il Centro Piscine Mugello dove si svolgeranno attività e nel parco saranno presentati i nuovi allestimenti (villaggio indiano) ed il programma dei Summer Camp con spettacoli a tema e laboratori, a cura di Vivilosport Ssdarl.
Nell’edizione 2019, confermato l’appuntamento con Bimbimbici, con particolare attenzione alla sicurezza, che tornerà nella mattina di sabato 18 maggio. E sempre sabato 18, ma nel pomeriggio, la Color Vibe Run, una divertente e coloratissima corsa in mezzo al verde ed ai monumenti del paese. E poi grandi novità con sorprese per i più piccoli e per tutta la famiglia che renderà gradevole trascorrere l’intera giornata tra gli spazi della manifestazione. Tra le novità, oltre a sport che calcheranno per la prima volta la scena borghigiana, diverse aree in cui società differenti ma di discipline affini hanno creato veri e propri poli in cui trovare tutto quel che si vuol provare e vedere di un settore; gare ed uscite in mezzo alla natura, manifestazioni e prove sulla Sieve; una pista per go kart a pedali, una divertente battaglia con gli archi, uno spazio dedicato al volo silenzioso ed uno ai giochi da tavola. E poi una piscina per immersioni subacquee, una parete di arrampicata, quattro campi per le discipline di squadra, momenti di spettacolo di danza, pattinaggio, sfilate, un concorso fotografico dedicato. Particolarmente significativa sarà l’esibizione di Baskin, in programma domenica mattina, che promuove lo sport come mezzo di inclusione tra diversamente abili e normodotati, la mostra “Campioni della Memoria” che ripercorre profili di grandi sportivi deportati nei campi di concentramento, la gara della Nazionale Italiana di Clownterapia che sfiderà sabato sera una squadra con sindaci e politici locali ed una composta da sacerdoti, il tutto, per beneficenza, che come per Bimbinbici, sarà destinata al reparto di pediatria dell’Ospedale di Borgo San Lorenzo. Da segnalare anche la presenza, sotto un unico tetto, delle arti marziali, ancora una volta unite, di tutti i soggetti legati al mondo del ciclismo e quest’anno anche delle società di pallavolo.
L’evento, voluto dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Ssd Vivilosport e la Periscopio Comunicazione, che cura la parte organizzativa dell’evento, ospiterà numerosi eventi regionali, offrendo la propria prestigiosa vetrina, tra le altre cose, ad un raduno regionale di nuoto, ad incontri interregionali di boxe, ad un animato e partecipatissimo raduno di moto ed alla rievocazione del circuito stradale del Mugello, ma soprattutto creando per i visitatori una sorta di percorso interattivo nel quale cimentarsi dal mattino fino a tarda notte.
Per saperne di più su novità e programma si può visitare www.vivilosport.net

08/05/2019 9.14
Redazione Met Sport


 
 

Google


Vai al contenuto