Login

MET


Carabinieri-Comando provinciale di Firenze
Scandicci. Scattata la segnalazione per sospensione dell’attività di un ristorante giapponese
Carabinieri dei Nas unitamente all’Arma territoriale, a conclusione dell’attività ispettiva segnalavano carenza dei requisiti minimi igienico sanitari
Scattata la segnalazione per sospensione dell’attività di un ristorante giapponese (foto archivio Antonello Serino)
Scattata la segnalazione per sospensione dell’attività, carenze igienico sanitarie, mancata o non corretta applicazione dei sistemi e/o delle procedure di autocontrollo, omessa indicazione degli allergeni nei confronti di un ristorante giapponese.

Nel corso del pomeriggio di ieri, i Carabinieri dei Nas unitamente all’Arma territoriale, a conclusione dell’attività ispettiva segnalavano alla competente Autorità amministrativa il legale rappresentante di un ristorante giapponese sito in piazza G. Marconi, per aver:

- mantenuto in attività l’esercizio di ristorazione in carenza dei requisiti minimi igienico sanitari (sporcizia diffusa sulle attrezzature da lavoro, rinvenimento di blatte nel locale cucina, presenza di piastrelle rotte);
- omesso di attuare le procedure del piano autocontrollo alimentare HACCP, relativamente alla procedura di abbattimento del pesce crudo, (procedimento indispensabile per distruggere le larve di parassiti potenzialmente pericolosi per la salute del consumatore, in particolare l’anisakis) e di indicare sul menu’ gliallergeni.

Il dirigente della UFC Sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare dell’azienda USL Toscana Centro, ha dispostol’immediata sospensionedell’attività di preparazione e somministrazione alimenti sino ad avvenuta regolarizzazione delle non conformità riscontrate. Elevate sanzioni amministrative pari ad euro 5.000

23/05/2019 11.01
Carabinieri-Comando provinciale di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto