Login

MET


Regione Toscana
Anpal servizi, solidarietà dell'assessora della Toscana con la protesta dei lavoratori
L' assessore all'istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana ha espresso la propria solidarietà ai lavoratori precari di Anpal, ribadendo che le esperienze e le professionalità di coloro che, fino ad oggi, hanno consentito, con il proprio lavoro, di mandare avanti le politiche per l'occupazione devono essere assolutamente valorizzate
Solidarietà con i precari di Anpal Servizi in agitazione in queste ore per rivendicare certezze circa il loro futuro lavorativo, è stata espressa dall'assessore all'istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana, anche nella sua veste di coordinatrice della IX Commissione Lavoro della Conferenza delle Regioni.

L'assessora ribadisce che, come ripetuto in molte occasioni, sarebbe paradossale contrattualizzare migliaia di giovani neolaureati come Navigator, senza aver trovato soluzioni per valorizzare le esperienze e le professionalità di coloro che, fino ad oggi, hanno consentito, con il proprio lavoro, di mandare avanti le politiche per l'occupazione.

Se è positivo fare nuove assunzioni per potenziare queste politiche, prosegue l'assessora toscana, sarebbe sicuramente un errore aumentare ancora il personale precario, negando invece ogni prospettiva a chi già lavora. Non si possono usare due pesi e due misure ed è per questo che si invita il governo a trovare una soluzione in tempi rapidi alle giuste richieste di questi lavoratori.

24/05/2019 8.13
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto