Login

MET


Regione Toscana
Celebrazioni: Cosimo I, a 500 anni dalla nascita un francobollo commemorativo
Mercoledì 12 giugno alle 11, nella sala del Gonfalone, cerimonia di presentazione per l’emissione del francobollo commemorativo del Granduca. Alle 12, l’inaugurazione della mostra “Cosimo de’ Medici. Dallo scontro all’incontro” e alle 12.30 della mostra “Cosimo I de Medici Percorso filatelico tra storia e arte”
Nasceva il 12 giugno 1519, il padre della Toscana moderna, Cosimo I de’ Medici, e per celebrarne i 500 anni, l’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale ha promosso una serie di ‘grandi eventi’. Mercoledì 12 giugno alle 11, nella sala del Gonfalone di palazzo del Pagaso, si terrà la cerimonia di presentazione del francobollo commemorativo di Cosimo I in occasione del V anniversario della nascita, inserito dal Ministero dello Sviluppo economico nel programma filatelico annuale dello Stato Italiano.

Il presidente Eugenio Giani aprirà la cerimonia. A seguire gli interventi di Domenico Tudini, presidente dell’Istituto poligrafico e Zecca dello Stato; Fabio Gregori, responsabile Corporate affaires Filatelia Poste Italiane e, in rappresentanza del Mise, Angelo di Stasi, presidente della Commissione per lo studio e l’elaborazione delle carte-valori postali.

Nell’occasione sarà attiva, dalle 11.30 alle 16.30, nella sede del Consiglio regionale, una postazione di Poste italiane che utilizzerà lo speciale annullo filatelico “giorno di emissione” del francobollo.

Sempre nella mattinata di mercoledì 12, a palazzo del Pegaso, saranno inaugurate due mostre dedicate al primo Granduca della Toscana.

Alle 12, al primo piano di palazzo del Pegaso, la mostra “Cosimo de’ Medici. Dallo scontro all’incontro. Biccherne, statuti e abiti del Rinascimento”, promossa dall’Associazione culturale Scannagallo, con la collaborazione dell’Archivio di Stato di Siena e dei Comuni di Marciano e Foiano della Chiana. La mostra racconta gli eventi salienti della Guerra di Siena. Sono esposte, in particolare, le Tavolette di Biccherna, e gli statuti rinascimentali dei Comuni di Foiano e Marciano. Porterà i saluti il presidente del Consiglio regionale, Eugenio Giani; è prevista la partecipazione di Cinzia Cardinali, direttrice dell’Archivio di Stato di Siena e di Alessio Bandini, dell’Associazione Scannagallo.

Alle 12.30, nell’Expo Comuni Toscana, presso lo spazio espositivo ‘Carlo Azeglio Ciampi’, si terrà l’inaugurazione della mostra “Cosimo I de Medici Percorso filatelico tra storia e arte”, con la collezione filatelica di Fabrizio Fabrini, nata per ricordare il ruolo svolto dalla famiglia dei Medici e in particolare diffondere l’idea e il ricordo di Cosimo. La mostra offre riferimenti a illustri rappresentanti, attingendo da tutte le risorse della filatelia. Sarà presente il collezionista.

Dalle 18 di martedì 11 giugno, sarà visitabile la mostra “Le leggi di Cosimo. Bandi, statuti e provvisioni del primo Granduca di Toscana”.

11/06/2019 17.01
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto