Login

MET


Università di Firenze
Marketing e nuove sfide per le imprese farmaceutiche: continua il trend positivo di PharmaMark
Si conclude la seconda edizione presso l’Auditorium del Consiglio della Regione Toscana
Si conclude la 2° edizione di PharmaMark, Master in Marketing Farmaceutico. La cerimonia si è tenuta stamani, venerdì 14 giugno, presso l’Auditorium Giovanni Spadolini del Consiglio della Regione Toscana, in Via Cavour 4 a Firenze. L’evento di chiusura del corso ha visto la partecipazione ed il saluto iniziale di Eugenio Giani e Marco Stella, Presidente e Vice-Presidente del Consiglio Regionale della Toscana.

“Siamo onorati del fatto che un master importante come PharmaMark veda la cerimonia di chiusura nell’Auditorium del Consiglio regionale della Toscana – hanno osservato il Presidente Giani e il Vicepresidente Stella nei saluti iniziali -. Il settore farmaceutico è uno dei fiori all’occhiello dell’economia toscana e dell’area fiorentina in particolare. Rappresenta un’eccellenza sia sotto il profilo della ricerca, sia sotto quello occupazionale. Ben vengano dunque iniziative importanti e di livello che accrescono le competenze professionali del settore, che riveste un ruolo di primaria importanza nella nostra regione e nel nostro Paese. Le istituzioni toscane sono e saranno sempre in prima fila, a disposizione delle strutture accademiche e delle aziende che fanno formazione e che sono alla continua ricerca del miglioramento e dell’eccellenza”.

PharmaMark è un corso di alta formazione, organizzato dal consorzio PIN – Servizi didattici e scientifici per l’Università di Firenze – con sede a Prato, che si distingue per la capacità di offrire un quadro articolato dei diversi problemi di marketing farmaceutico, inteso come rapporto sistema-impresa-mercato. Corso altamente professionalizzante, PharmaMark, attraverso una rete di dialogo e scambio tra il mondo universitario e quello dell'industria farmaceutica, offre ai partecipanti l'opportunità di entrare in contatto e interagire con le aziende del settore con ottime prospettive di inserimento e crescita professionale. La seconda edizione è stata sponsorizzata da Kedrion Biopharma (main sponsor), OIC Group e Molteni Farmaceutici.

“PharmaMark risponde a un’esigenza reale del mercato del lavoro, potremmo dire che nasce perché le aziende lo hanno desiderato, richiedendolo espressamente e fornendo supporto alla sua realizzazione; - racconta Simone Guercini, Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese presso l'Università degli Studi di Firenze e Coordinatore Scientifico del Master - in un territorio come quello toscano, e fiorentino in particolare, particolarmente significativo nel panorama nazionale dell’industria farmaceutica, negli ultimi dieci anni è decisamente aumentato l’interesse delle imprese ad avere figure professionali in grado di coniugare alle competenze scientifiche anche altre competenze di tipo manageriale ma specifiche al settore.”

Hanno fatto lezione docenti di primissimo livello: 35 docenti, provenienti sia da realtà universitarie sia da imprese farmaceutiche nazionali e multinazionali.

“Il team di docenti è il vero punto di forza di PharmaMark - ha evidenziato Orazio Vella, Cultore di Marketing Internazionale presso il Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa dell’Università degli Studi di Firenze e Direttore del Master - Un mix di accademici e manager d’impresa di primissimo livello, costituito in collaborazione con Senior Manager che hanno esperienza decennale nell’industria farmaceutica a livello nazionale e internazionale.”

La partnership con le imprese del settore è un altro dei punti di forza di PharmaMark. Kedrion Biopharma, specializzata nella produzione di farmaci plasma-derivati, è stata la prima azienda ad aver promosso e sostenuto il progetto sin dalla sua ideazione.

“Kedrion Biopharma ha creduto fin da subito in questo progetto formativo, sostenendolo già dalla prima edizione - afferma Ferdinando Borgese, Regional Commercial Director, Asia, Middle East & Africa e, nell’ambito del Master, docente e coordinatore del modulo su distribuzione e commercio dei farmaci - PharmaMark forma i manager del domani in un segmento, quello farmaceutico, in cui la Toscana rappresenta il terzo polo nazionale, il secondo se consideriamo le Scienze della Vita.”

Nella seconda edizione la sponsorship si è ampliata con Molteni Farmaceutici e OIC Group.

“Abbiamo deciso di premiare questa lodevole iniziativa di alta formazione sia con un supporto economico che con l’iscrizione di numerosi nostri dipendenti – afferma Rodolfo Perriccioli, Corporate Marketing Manager di Molteni Farmaceutici e Docente del Modulo di Comunicazione Farmaceutica - L’attività di informazione medico-scientifica; l’opportunità di accrescerne la professionalità proprio qui sul nostro territorio è veramente preziosa, così come prezioso è il contributo che altri partecipanti al Master potranno dare a Molteni nel prossimo futuro.”

“Anche quest’anno – dichiara Nicola Testai, Amministratore Delegato di OIC Group - siamo entusiasti di aver contribuito al successo di PharmaMark e principalmente per due ragioni: sostenere iniziative formative, per di più dedicate ai giovani del nostro territorio, è parte della nostra mission aziendale. Inoltre, moltissimi dei nostri Clienti appartengono al mondo healthcare e, ogni giorno, ci rendiamo conto di quanto sia importante individuare figure professionali con competenze specifiche in marketing farmaceutico che possano rispondere alle necessità del mercato e contribuire così al successo dei nostri clienti”.

Il corso ha registrato anche un unanime giudizio positivo dei partecipanti sulla qualità dell'insegnamento ricevuto. Qui di seguito alcune dichiarazioni rilasciate dei partecipanti alla 2° edizione.

“Un’esperienza di arricchimento professionale e personale, - afferma Elena Bastianini - un viaggio approfondito, guidato da esperti, all’interno del Marketing farmaceutico - area in cui lavoro da oltre 10 anni - che mi ha offerto una panoramica completa e tanti nuovi spunti di riflessione. È stato un percorso compiuto insieme a un gruppo eterogeneo di persone, sia per età sia per competenze professionali, che ha consentito una contaminazione reciproca con importanti confronti costruttivi.”

“Il master è stato molto interessante perché ha permesso di toccare diversi aspetti del mondo farmaceutico – continua Ilenia Albiati - grazie ai numerosi relatori provenienti sia dalle aziende che dall'università. Sono stati trattati vari argomenti che hanno consentito di avere una visione più ampia riguardo al settore farmaceutico e ogni docente è sempre stato disponibile a soddisfare ogni nostra curiosità e chiarimento.”

“È stata un'esperienza molto formativa e piena di contenuti, – chiosa Matteo Guantini - abbiamo avuto il piacere di incontrare e conoscere persone esperte del settore farmaceutico, che hanno saputo esporre al meglio le difficoltà e le soddisfazioni che porta questo settore. Utilizzerò le conoscenze apprese da questo Master per cercare, in futuro, di intraprendere una attività imprenditoriale in ambito farmaceutico.”

“Un percorso formativo davvero interessante per contenuti e format proposti, accessibile a tutti grazie alle borse di studio messe a disposizione - dichiara Giuliana Ventriglia – quindi il mio feedback non può che essere molto positivo. A metà del corso una multinazionale farmaceutica mi ha offerto un internship presso la sede centrale in Svizzera, permettendomi però di continuare a frequentare il Master fino alla conclusione, e riconoscendo dunque l’alto valore formativo di Pharmamark.”

A tutti i partecipanti, al termine della cerimonia, è stato rilasciato l’attestato di partecipazione.

14/06/2019 12.01
Università di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto