Login

MET


Comune di Castelfiorentino
Castelfiorentino. L’Africa meno conosciuta, quella dei villaggi
Mercoledì 21 agosto terzo spettacolo nel Cortile ex carcere con “Sguardi”, realizzato da TeAltro e interpretato da Francesco Mattonai (inizio 21.30, replica 22.30 - ingresso libero)
sguardi
L’Africa meno conosciuta, quella dei villaggi. Un’Africa sicuramente povera ma anche più autentica, raccontata da un “improbabile viaggiatore” attraverso i suoi appunti. E’ questa la trama dello spettacolo “Sguardi”, un’opera di teatro di narrazione scritta e interpretata da Francesco Mattonai, in programma mercoledì 21 agosto (ore 21.30 e 22.30 – Via Tilli) nel Cortile ex Carcere nell’ambito della Rassegna “L’Ora d’Aria” (ingresso libero, gradita offerta).
Realizzata dalla Compagnia TeAltro di Barberino Tavarnelle, l’opera presenta in chiave autoironica un viaggio attraverso l'Africa dei villaggi, un'Africa poco conosciuta che si incontra uscendo dai grandi centri urbani, fatta di capanne e strade polverose, dove la vita quotidiana è scandita da enormi difficoltà ma anche dalla grande forza vitale dei suoi abitanti. Al centro del racconto, il rapporto umano e sociale tra i viaggiatori e i locali, con le sue difficoltà comunicative e la forte empatia.
Uno spettacolo che trae spunto da alcuni viaggi fatti da Francesco Mattonai in Ciad e Kenya, nell’ambito di alcuni progetti di cooperazioni internazionale organizzati in passato dal Comune di Tavarnelle Val di Pesa. (ancora oggi, il Comune di Barberino Tavarnelle ha un partenariato con la diocesi di Doba in Ciad).
"Dopo un lungo periodo di riflessione – osserva Francesco Mattonai - ho deciso di raccontare quello che avevo visto: un rapporto tra Europa e Africa complicato, ma che vale la pena di vivere. il racconto dal vivo mi è sembrato il metodo migliore".
"Altre Storie di Francesco Mattonai" è la pagina fb da cui seguire i suoi lavori.
Dopo quello del 21, l’”Ora d’Aria” tornerà mercoledì 28 agosto con l’ultimo spettacolo a cura della compagnia “Spiattori” (TeatroCastello), che presenteranno la divertente commedia “Chi trova una valigia trova un tesoro”.
La rassegna è organizzata dall’associazione “TeatroCastello” in collaborazione con l’associazione “All’Ombra di Membrino e il patrocinio del Comune di Castelfiorentino.
La rassegna “L’Ora d’Aria” è stata resa possibile grazie al contributo di alcuni sponsor: Il Tirillò Art & Craft, parrucchiere Berta by Carlo, Techno Video Hi Fi. Promozione a cura di Fabio Marini, con la sua linea di illustrazioni The Hugo Show quest’anno dedicata al 50° anniversario dello sbarco sulla Luna.

19/08/2019 10.58
Ufficio stampa Comune di Castelfiorentino


 
 

Google


Vai al contenuto