Login

MET


Comune di Empoli
Empoli. Nottissima abbraccia ancora la musica classica. Ma anche teatro, danza, installazioni e laboratori
Il centro storico come un gran palcoscenico con oltre 100 artisti
Sarà ancora ‘classica’. Dopo il successo dello scorso anno, per la seconda edizione Nottissima, la festa della cultura di Empoli, sarà dedicata alla musica classica.

Nottissima è promossa dal Comune di Empoli e organizzata dal Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni, da Giallo Mare Minimal Teatro e dalla Biblioteca Comunale “Renato Fucini”, da cui questo evento, giunto all’ottava edizione, ha avuto l’inizio.

L’evento vede anche la collaborazione del CAM (Centro Attività Musicale), di Empoli Jazz e di altre associazioni cittadine.

Il grande teatro popolare all’aperto di Nottissima offrirà alla città una varietà di eventi musicali, teatrali e di danza, caratterizzati dalla qualità ed originalità delle proposte, molte delle quali provenienti dal nostro territorio.

CENTO ARTISTI - Saranno coinvolti oltre cento musicisti e artisti che daranno vita a decine di concerti, spettacoli teatrali e di danza, oltre a installazioni e scenografie che arricchiranno la festa. Non mancheranno, inoltre, gli spazi dedicati agli spettacoli per bambini e ragazzi. Tutto accadrà in una serata e in una notte nel centro storico di Empoli.

La manifestazione sarà ingresso gratuito, è in programma sabato 14 settembre, dalle 18.30 alle 1.30. I negozi del centro storico saranno aperti. I negozi del centro storico saranno aperti anche dopo cena.


BRENDA BARNINI, Sindaco del Comune di Empoli
«Il programma è come sempre davvero ricco, con tante ore di spettacoli e tanta scelta. Il bello di questa notte di festa è che stiamo parlando del risultato dell'impegno delle numerose realtà coinvolte. Una notte speciale, giunta all’ottava edizione: quella Notte della Cultura ‘numero 0’ del 2009, in biblioteca, fu l'inizio di un percorso e l’inizio del risveglio della città. Fu un'intuizione di Carlo Ghilli, direttore della biblioteca comunale, e dell'allora assessore Eleonora Caponi. Alla fine in questi otto anni la città ha saputo far crescere la fame di appuntamenti culturali da parte del pubblico e allo stesso la capacità di risposta dell’amministrazione. La più bella sensazione è stata quella di vedere lo scorso anno i cittadini incantati per la 1a versione di Nottissima classica. Il mio invito è rivolto a tutte le famiglie: Nottissima è ad ingresso gratuito, una cosa che diamo per scontata, ma che scontata non è. L’amministrazione sostiene da tempo questa opportunità. Sarà l’occasione per ragazzi e ragazze, mi rivolgo soprattutto ai giovani, per entrare in contatto con la musica, con l'arte perché oggi più di ieri c'è bisogno dell'accrescimento umano delle coscienze. Una bella nottata da passare insieme prima dell’inizio della scuola».


GIULIA TERRENI, Assessore alla cultura del Comune di Empoli
«Sarà una notte che coinvolgerà tutto il Centro Storico, abbiamo deciso di coinvolgere in queste edizioni anche angoli che da tempo non erano animati. La Notte della Cultura si conferma dedicata soprattutto alla musica classica, declinata in tanti modi. Mi piace pensare che possa essere un ulteriore occasione per visita anche i nostri musei cittadini, che saranno aperti e gratuiti. Un’occasione per scoprire o riscoprire il MuVe o le opere custodite nel Museo della Collegiata, proprio lì accanto, nel Chiostro, sono stati inseriti eventi di rilievo».


LUCIANO FERRI, Presidente Centro Studi Musicali Ferruccio Busoni
«Il nostro Centro partecipa con entusiasmo. L'evento tiene conto di tutte le realtà che collaborano come le scuole di danza, gli artisti del Conservatorio di Fiesole, il Cam e tanti altri. Il clou sarà la conclusione con il concerto del maggio Fiorentino in piazza dei Leoni con allievi ed insegnanti. Nottissima è un fenomeno in crescita. È un saggio delle tante nostre esperienze».


VANIA PUCCI, Presidente Compagnia Giallo Mare Minimal Teatro
«Nottissima è qui ed è di nuovo classica. Una notte di concerti, spettacoli, arte, con interventi in tutto il centro storico. Cento artisti, tutto gratuito. Una serata da vivere interamente e per tutti gli empolesi. Tante le iniziative per i bambini e le bambine. Tanti spettacoli da non perdere: segnalo la Cameriera di Puccini. Tutte le installazioni sono a cura di Exponent».


NUMERI - Oltre centro artisti e musicisti impegnati, che arrivano fino a 200 con le componenti delle scuole di ballo. Sessanta le persone dell’organizzazione che lavoreranno a Nottissima. Presente il personale della Coop. Promocultura e anche i volontari delle associazioni Croce Rossa, Misericordia, Pubblica Assistenza, Nucleo Volontari Ass. Naz. Carabinieri, Ass. Nazionale VVFF Sez. Firenze oltre a tutte le forze dell’ordine.


DOVE - I palchi dei concerti e degli spettacoli saranno collocati nelle 4 piazze del Centro storico: Piazza Farinata degli Uberti, Piazza del Popolo, Piazza Madonna della Quiete e Piazza della Vittoria. Nottissima sarà protagonista anche al Chiostro degli Agostiniani, in Largo della Resistenza e, come lo scorso anno, anche in Via Roma e Via delle Murina.


PIAZZA dei LEONI - In Piazza Farinata degli Uberti si esibiranno, come da tradizione le scuole di danza, per far spazio successivamente ai Rasenna Brass, originale quintetto d’ottoni che spazierà dalla musica rinascimentale e barocca ai generi sinfonici e operistici per approdare infine al pop e al rock. Gran finale alle ore 24.00 con il nonetto del Maggio Musicale Fiorentino, presenza di prestigio che chiuderà Nottissima 2019 sul sagrato della Collegiata di Sant’Andrea.


PIAZZA del POPOLO - Torna ad essere fulcro della festa anche Piazza del Popolo, dove sarà presente tra gli altri – dopo il successo a Musica Maestro! – la CAM Orchestra al gran completo con lo spettacolo Ma il cielo è sempre più blu! Anticipati dal quartetto d’archi Alkemia che proporrà, in collaborazione con Empoli Jazz, un concerto crossover dal dixie al jazz, dalla fusion al rock, dal minimal al nuevo tango e dallo spettacolo “La Gatta Cenerentola”.


PIAZZA MADONNA della QUIETE - In Piazza Madonna della Quiete largo al teatro con lo spettacolo comico musicale Meglio tarde che mai!; mentre il gruppo empolese Opra Mediterranea, presenterà il suo primo album in un’insolita veste acustica.


PIAZZA della VITTORIA - Infine in Piazza della Vittoria, alle ore 22.00, per seguire “la tradizione” del classico - non classico iniziata l’anno scorso con i Beatles, quest’anno un’altra cover band salirà sul palco della Piazza: I Killer Queen, storica cover band dei Queen. A seguire DJ Set a cura di Radio Lady.


CHIOSTRI - Oltre al suggestivo Chiostro degli Agostiniani, dove saranno presenti laboratori per bambini dalle 18.30, uno spettacolo teatrale sulle eroine pucciniane e uno spettacolo musicale sulla tradizione lucana.

Quest’anno farà parte della festa anche il Chiostro della Propositura di S. Andrea con 3 spettacoli: un concerto duo flauto e pianoforte dedicato a Nino Rota, una lettura dedicata a Puccini e uno spettacolo tratto dal Pierino e il Lupo di Prokofiev.


LARGO della RESISTENZA - Laboratori e spettacoli per i bambini saranno presenti anche in Largo Resistenza.


CENTRO STORICO - La musica non sarà solo presente nelle piazze, ma come da tradizione della festa tutte le vie del Centro saranno animate da vari punti musica (Via Ridolfi, Via del Giglio e, novità di quest’anno, Vicolo della Gendarmeria) dove tantissimi allievi provenienti dai Conservatori di Genova e di Firenze, Scuola Musica di Fiesole, CAM e Centro di Formazione e Cultura Musicale di Sovigliana si alterneranno dalle 19 alle 23.


Arte, come sempre presente, nei luoghi suggestivi. Via Roma, oltre ad essere punto musica sarà anche luogo di installazioni e scenografie con tre diverse isole: “Inconsistent Wor(L)Ds”, grandi sculture a forma di dodecaedro, sono lo scenario per interventi artistici di body painting e performance di danza; “Trame a Pois” in collaborazione con Kineses Centro Studi Danza e Movimento e “Symphony Ii”, live painting con la partecipazione di dieci artisti a cura di Luca Scopetti.

Le immagini utilizzate per la realizzazione delle gigantografie dei punti spettacolo, sono di Sanzio Fusconi.


In Via Delle Murina troveremo “Contrabbassi”, Mostra/installazione delle opere realizzate in Nottissima 2018 dagli artisti: Giacomo Cappetta, Rohan Kahatapitya, Daiana Lambardi, Giada Matteoli, Sabrina Nesti, Stelleconfuse. Mentre nel Vicolo della Gendarmeria avremo “Blue Notes”, luci, note per uno spazio da riscoprire. Il Progetto di allestimento, luci, installazioni artistiche a cura di Exponent.

Al Centro 24 in Piazza XXIV luglio, a cura dell’Associazione Culturale il Ponte si terrà una conferenza aperta a tutti sulla salute nell’infanzia.


BIBLIOTECA E MUSEI APERTI – La biblioteca comunale ‘Renato Fucini’ sarà aperta dalle 18 alle 23. I Musei (Museo del Vetro, Museo della Collegiata e Museo Paleontologico) saranno aperti e gratuiti dalle 19 alle 24


Nottissima 2019 ringrazia per il loro sostegno: Scuola Leonardo Da Vinci, Trony – Bellanti, Timenet, Cerofolini, Spizzometro, Campani, Affittapresto, Autoscuola Record e Berni.

10/09/2019 15.52
Comune di Empoli


 
 

Google


Vai al contenuto