Login

MET


Regione Toscana
Didacta 2019, Grieco: "Una fiera-forum che guarda al bene piu prezioso: i nostri ragazzi"
L'assessore ha anche evidenziato lo sguardo sul futuro che propone Didacta, attraverso le proposte tecnologiche che vengono illustrate e che mirano a tenere la scuola al passo con i tempi.
Didacta 2019 (foto da comunicato)
"Didacta è una fiera-forum sempre più imperdibile e indispensabile, perché si occupa del capitale umano piu prezioso che abbiamo: i nostri ragazzi". Cosi l'assessore regionale a istruzione e formazione Cristina Grieco ha salutato l'avvio della terza edizione di Didacta alla Fortezza da Basso di Firenze.

Nell'intervento inaugurale pronunciato davanti al ministro per la pubblica istruzione Lorenzo Fioramonti, alle autorità e a un folto pubblico, Cristina Grieco ha evidenziato la crescita della manifestazione divenuta in appena tre anni un appuntamento irrinunciabile per la scuola italiana. "Nel progettare e costruire questa manifestazione - ha proseguito - abbiamo pensato a qualcosa di più di un evento fieristico: Didacta è infatti anche un forum, quindi ospita tante occasioni di partecipazione e di condivisione sul presente e il futuro della scuola. Inoltre Didacta, e qui entra pienamente in gioco lo stand della Regione Toscana, è una vetrina delle eccellenze: perché anche con la valorizzazione, l'imitazione e lo scambio delle buone pratiche la scuola puó migliorare".

L'assessore ha poi evidenziato lo sguardo sul futuro che propone Didacta, attraverso le proposte tecnologiche che vengono illustrate e che mirano a tenere la scuola al passo con i tempi.

"Didacta - ha concluso - ci permette finalmente di parlar bene della scuola. La scuola diventa spesso protagonista per gli aspetti negativi. Ma non ci sono solo quelli. La scuola, grazie soprattutto al lavoro dei docenti, fa anche tante cose buone. E' quindi il momento, a partire da qui, di rivolgerle maggiore attenzione, di rimetterla al centro dell'agenda politica".

09/10/2019 11.38
Regione Toscana


 
 

Google


Vai al contenuto