Login

MET


Comune di Barberino Tavarnelle
Giornata della Protezione civile domenica 14 ottobre in piazza Matteotti a Tavarnelle dalle ore 10 alle ore 18
“Noi non rischiamo e insegniamo ai cittadini a mettersi al sicuro”. Informazioni e opuscoli sui comportamenti da tenere in caso di terremoto

Protezione civile a Tavarnelle
Lo spirito altruistico che li porta a mettere a repentaglio la loro vita per salvare e aiutare gli altri è un esempio di volontariato di grande valore. Barberino Tavarnelle ha il suo piccolo grande gruppo di eroi cittadini. All’opera nelle situazioni di emergenza, in caso di alluvioni, allagamenti, terremoti e precipitazioni nevose, nelle manifestazioni e negli eventi dai numeri elevati in termini di affluenza del pubblico. Nei casi in cui occorre sangue e freddo, capacità di coordinamento e conoscenza delle pratiche di protezione civile ci sono loro: Nicola Bossini, Federico Minio, Silvia Pacciani, Fabrizio Martinelli, Stefano Naldini, Francesco Buttitta, Lidia Brancaccio e molti altri membri e volontari della Protezione civile della Misericordia di Barberino Tavarnelle.

Le stesse persone che domani, domenica 13 ottobre, per la seconda giornata della nona edizione della settimana di respiro nazionale “Io non rischio” dalle ore 10 alle ore 18, saranno in piazza Matteotti a Tavarnelle per informare e sensibilizzare i cittadini sui comportamenti corretti da adottare in caso di terremoto e maremoto per chi risiede e villeggia nelle località di mare. Saranno distribuiti opuscoli informativi contenenti consigli, suggerimenti e gadget da tenere sempre a portata di mano. Il focus di questa edizione è dedicato ai rischi legati alla sismicità che nel territorio di Barberino Tavarnelle occupa il terzo livello (grado medio) nella classificazione regionale.

“L’obiettivo di questa iniziativa che di fatto apre la settimana che proseguirà fino al 19 ottobre – dichiara il referente Nicola Bossini - è quello di promuovere le buone pratiche di protezione civile e sensibilizzare in maniera capillare i cittadini sui rischi del territorio e i comportamenti da tenere in caso di eventi calamitosi. Conoscere, essere preparati ed informati aumenta il nostro livello di preparazione e senso di sicurezza di fronte agli eventi eccezionali”. La campagna è promossa e realizzata dal Dipartimento della Protezione Civile, Anpas, Ingv, ReLuis e Fondazione Cima.

13/10/2019 0.34
Comune di Barberino Tavarnelle


 
 

Google


Vai al contenuto