Login

MET


Comune di Firenze
Firenze. L’associazione ‘I sopravvissuti del San Lorenzo’ dona 2 mountain bike alla Polizia municipale. Vannucci: “Bell’esempio di sicurezza partecipata”
“Stiamo per firmare la convenzione con la Regione per sei nuovi agenti per questa porzione di città”
Il parco mezzi dei reparti anticrimine e antidegrado della Polizia municipale si arricchisce di due nuove mountain bike donate dall’associazione ‘I sopravvissuti del San Lorenzo’. La consegna da parte del presidente Roberto Calamai all’assessore alla Sicurezza urbana Andrea Vannucci è avvenuta oggi in piazza San Lorenzo. Presenti, tra gli altri, alcuni membri dell’associazione e due agenti di Polizia municipale.

“Grazie all’associazione per ‘I sopravvissuti del San Lorenzo’ per la donazione delle due mountain bike - ha detto l’assessore Vannucci -. Questo è un bell’esempio di sicurezza partecipata in cui un gruppo di persone che lavorano e vivono nel quartiere, e che amano questo rione, decidono di fare un dono alla Polizia municipale affinché possa lavorare al meglio”. “Stiamo per firmare la convenzione con la Regione Toscana per mettere in strada - ha spiegato Vannucci -, sul quadrante San Lorenzo-stazione, sei nuovi vigili dedicati a questa porzione di città, dove ci sono il mercato e la stazione che richiedono un grande impregno da parte della Polizia municipale e delle forze dell’ordine. L’avere sei persone in più migliorerà sicuramente il presidio della zona”. “I sei nuovi vigili si muoveranno a piedi - ha concluso l’assessore - poiché questo è un territorio particolare per gli spostamenti. Questa è la modalità che dà i migliori risultati in termini di rapporto con la cittadinanza perché in questo modo gli agenti sono a contato diretto con i cittadini e le loro esigenze”.

“La nostra associazione ha deciso di donare queste due mountain bike alla Polizia municipale - ha detto il presidente Roberto Calamai - per rafforzare i reparti anticrimine e antidegrado dei quali abbiamo potuto apprezzarne l’operato, ma che a nostro avviso deve essere incrementato. Per questo è necessario un investimento anche di mezzi come le due bici da noi donate”.

L’associazione ‘I sopravvissuti del San Lorenzo’, nata nell’ottobre del 2015 con lo scopo di aiutare le istituzioni a riqualificare il rione dove lavorano, è composta da ambulanti e simpatizzanti del rione che hanno a cuore la riqualifica, la legalità, la promozione e le tradizioni di San Lorenzo. Molte le attività in cui si sono impegnati e continua ad impegnarsi. (fp)

14/10/2019 13.22
Comune di Firenze


 
 

Google


Vai al contenuto