Login

MET


Comune di Barberino Tavarnelle
Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle Val di Pesa: un intero paese ama leggere e si appassiona alla cultura dei libri
In un piccolo territorio, con oltre 12mila abitanti, almeno la metà frequenta le due biblioteche comunali. L’assessore alla Cultura Giacomo Trentanovi: “Nelle nostre strutture il valore del libro e la promozione della lettura sono strumenti che veicolano una passione collettiva”
Chi ama viaggiare lo considera un irresistibile pianeta, fatto di parole e immaginazione, su cui atterrare quando si finisce nell’orbita delle emozioni. Per chi preferisce stare con i propri pensieri diventa un luogo fisico e visionario che fa riflettere e sognare, uno spazio in cui rifugiarsi e liberare paure e desideri. Il libro è amico dell’anima. Sempre, ovunque. Non conosce confini, provenienze etniche, differenze sociali, è aperto e accessibile a tutti. E può calamitare l’attenzione di un’intera comunità, come accade nella piccola realtà di Barberino Tavarnelle, dove la metà della popolazione complessiva è iscritta e frequenta assiduamente le biblioteche comunali Alda Merini e Ernesto Balducci, rispettivamente aperte a Barberino Val d’Elsa e Tavarnelle Val di Pesa. Su oltre 12mila abitanti, 6000 persone dialogano attivamente con il mondo della lettura, consultando e prendendo in prestito libri e documenti multimediali, partecipando ai tanti eventi organizzati dal Comune di Barberino Tavarnelle e dall’Unione comunale del Chianti fiorentino, volti alla promozione della cultura letteraria e all’incontro diretto con gli autori contemporanei.

La vocazione bibliofila del Chianti e della Valdelsa è attestata non solo dalla presenza di due biblioteche, dotate di un patrimonio complessivo che conta circa 40mila documenti, ma anche dall’attività di 4 circoli di lettura che attraversano trasversalmente età, interessi e generi letterari. Ci sono gli appassionati che ruotano intorno alla Misericordia di Barberino Tavarnelle, i lettori del negozio Coop di Tavarnelle, i giovani bibliofili della Blue Room e i tanti cittadini che partecipato alla dinamica realtà dell’Associazione Poetica Chianti fiorentino che organizza ogni anno serate e concorsi di poesia aperti a tutti, adulti e bambini, negli spazi delle biblioteche comunali.

Altra importante dimensione è quella portata avanti dai Nati per leggere, i volontari di Barberino Tavarnelle che leggono ad alta voce per i bambini 0-6 negli spazi pubblici e nelle scuole. "Nelle nostre strutture - afferma l'assessore alla Cultura Giacomo Trentanovi - il valore del libro e la promozione della lettura sono strumenti che veicolano una passione collettiva e punti fermi su cui strutturare e organizzare articolate stagioni culturali di altissimo livello, che spaziano dalla presentazione di libri a sezioni ed eventi specifici dedicati alla memoria locale, agli incontri sulla genitorialità e agli spazi gioco che accolgono i bambini”. Tra i prossimi appuntamenti della rassegna “Se leggi colori la tua vita”, organizzata nelle biblioteche di Barberino Tavarnelle si segnalano l’evento di sabato 26 ottobre alle ore 10.30 negli spazi della Casa della cultura Alda Merini di Barberino. Blop the colours of life è un laboratorio interattivo tratto dal libro di Hervé Tullet a cura di StoryTime e Cooperativa Nuvole.Per bambini da 6 a 10 anni. Posti limitati su prenotazione. “Una bella iniziativa che possiamo realizzare anche grazie alla passione dei nostri bibliotecari Marco Rosi, Viola Nannucci e Claudia Pagliantini – conclude l’assessore Trentanovi – che afferma il ruolo sociale della lettura, il libro è uno strumento di conoscenza che stimola e favorisce l’accesso all'informazione, la crescita individuale e collettiva che si realizza attraverso i percorsi di cittadinanza attiva e responsabile”.

19/10/2019 15.47
Comune di Barberino Tavarnelle


 
 

Google


Vai al contenuto