Login

MET


Comune di Empoli
‘Pentathlon’ tra le scuole superiori di Empoli. Si parte con una corsa campestre a Serravalle
Il via mercoledì 15 gennaio alle 10.30, al parco. Fra le discipline anche pallacanestro, pallavolo, calcio a 7 e staffetta di nuoto a stile libero
Dopo il successo dell’edizione 2019, prende il via in questo inizio 2020 il secondo torneo interscolastico dedicato a Alessandro Centi, indimenticato docente di educazione fisica scomparso nel 2018.

Quest'anno alla manifestazione parteciperanno tutte le scuole superiori di Empoli: Santissima Annunziata, Calasanzio, Pontormo, Fermi-Da Vinci, Ferraris-Brunelleschi e Virgilio.
I tornei vedranno gli studenti cimentarsi in cinque diverse discipline, quindi una sorta di ‘Pentathlon’: pallacanestro, pallavolo, calcio a 7, corsa campestre e staffetta di nuoto a stile libero. La prima gara sarà la corsa campestre che si terrà su un percorso nel parco urbano di Serravalle: consisterà in pratica nel percorrere alcuni giri intorno al laghetto.

È il secondo anno che si svolge questo torneo multidisciplinare, ma questa edizione risulta ampliata e arricchita dalla presenza delle due scuole paritarie cittadine e da una gamma più ampia di sport.

L'appuntamento è per il 15 Gennaio alle 10.30, momento del via della prima prova, la corsa campestre, ad assistere alla quale sono stati invitati anche i rappresentanti del Consiglio Comunale e gli organi territoriali del CONI.

Tutte le prove sportive sono state organizzate grazie al lavoro degli studenti dei vari istituti e degli insegnanti di educazione fisica, coordinati dall'assessore allo sport Fabrizio Biuzzi: «Sono molto contento che tutti insieme siamo riusciti a dar vita alla seconda edizione del torneo interscolastico Centi. E mi fa molto piacere che questo sia cresciuto come numero di partecipanti e come quantità di sport che vengono fatti. Mi piacerebbe che nelle scuole di Empoli si instaurasse sempre di più quello spirito di appartenenza che caratterizza di solito il mondo accademico anglosassone, ma che anche qui da noi non farebbe affatto male. Questo torneo può essere il veicolo giusto per dare il via a tutto ciò. Devo pertanto dire grazie a tutti i presidi e ai prof che ci hanno creduto e si sono impegnati per organizzare questa seconda edizione ampliata, ma anche ai ragazzi che si sono occupati degli aspetti più pratici, come la formazione delle squadre o la stesura di questo comunicato stampa. Partiamo il prossimo 15 Gennaio e saremo impegnati con le gare per tutta la primavera».

10/01/2020 10.07
Comune di Empoli


 
 


Vai al contenuto