Login

MET


Ufficio Stampa Associato del Chianti
Unione Comunale del Chianti fiorentino. Centri estivi 0-3 anni, i Comuni danno una risposta alle famiglie per tutto il mese di luglio
I centri estivi sono rivolti ai bambini che già frequentano gli asili nido comunali. Le attività educative e ludiche prenderanno il via la prossima settimana e si terranno nei nidi comunali Fiordaliso (Cerbaia), Lagomago (Mercatale Val di Pesa), La Coccinella (Greve in Chianti), Il Melarancio (Barberino Val d’Elsa) e Il Melograno (Sambuca Val di Pesa)
Sostenere le famiglie impegnate a conciliare i tempi del lavoro con quelli della famiglia. È l'obiettivo del nuovo servizio intrapreso dai Comuni di San Casciano, Greve in Chianti e Barberino Tavarnelle che, a partire dalla prossima settimana, attiveranno l'opportunità educativa e socializzante dei centri estivi per i più piccoli, rivolti alla fascia 0-3 anni. Al ricco programma dell'offerta dei campi estivi in modalità outdoor, promosso dalle assessore alle Politiche educative Elisabetta Masti (San Casciano in Val di Pesa), Maria Grazia Esposito (Greve in Chianti) e Marina Baretta (Barberino Tavarnelle) si aggiunge il pacchetto di attività che dà una risposta ai bambini dal punto di vista educativo e ludico e un aiuto concreto ai genitori impegnati a gestire il rapporto tra famiglia e lavoro in questa terza fase dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Il Comune di San Casciano in Val di Pesa mette a disposizione per i bambini già iscritti al nido complessivamente trenta posti. Venti sono i posti a Cerbaia al nido Fiordaliso Nadia e Caterina Nencioni dal 1 al 31 luglio di cui dieci a tempo lungo e dieci a tempo corto. Dieci sono i posti disponibili dal 1 al 17 luglio al nido Lagomago di Mercatale di cui cinque a tempo corto e cinque a tempo lungo. Frequenza minima 2 settimane. Le tariffe applicate sono quelle già vigenti per l'anno scolastico 2019/2020 applicate secondo le fasce Isee. In caso di sovrannumero sarà utilizzata la graduatoria di ammissione ai nidi. Per informazioni: ufficio Scuola 055 8256269-271 - www.sancascianovp.net.

Il Comune di Greve in Chianti fa partire i centri estivi per i piccoli 0-3 anni, che già frequentano, lunedì 29 giugno. Le attività si terranno al nido La Coccinella nella fascia tempo corto e lungo. Dopo aver effettuato un’indagine preventiva elaborata al fine di conoscere le esigenze delle famiglie i bambini potranno frequentare dal 29 giugno al 10 luglio e dal 13 al 25 luglio. Info: ufficio Scuola tel. 055 8545245–207, email: scuola@comune.greve-in-chianti.fi.it.

Per quanto riguarda il Comune di Barberino Tavarnelle le attività estive 0-3 si terranno presso gli asili nido comunali “Il Melarancio” di Barberino Val d'Elsa e “Il Melograno” di Sambuca Val di Pesa. Le attività sono riservate ai bambini già frequentanti gli asili nido comunali. I turni sono previsti dal 1 al 17 luglio con orario 8 -14 con pranzo, dal 20 al 31 luglio l’orario spazia 8-14 con pranzo. Le tariffe applicate sono quelle già vigenti per l'anno scolastico 2019/20, applicate secondo le fasce ISEE. Nel rispetto delle linee guida ministeriali per l'emergenza Covid-19, i posti previsti per le attività estive sono limitati: in caso di esubero di domande sarà stilata una graduatoria per l'accesso. Le iscrizioni si effettuano esclusivamente on line compilare il seguente form: http://www.barberinotavarnelle.it/domanda-di-iscrizione-attivita-estive-0-3-luglio-2020. Per informazioni: ufficio Servizi Educativi tel. 055 8050886 - 055 8050828 - e-mail: scuola@barberinotavarnelle.it.

26/06/2020 9.38
Ufficio Stampa Associato del Chianti


 
 


Vai al contenuto