Login

MET


Città Metropolitana di Firenze
La Lega nel Centrodestra: "Riaprire il Ponte di Marcignana"
"L'impegno prioritario è sostenere le attività produttive"
La chiusura del ponte di Marcignana, "stabilita su richiesta del Comune di Empoli, depriva all'improvviso i cittadini ed i commercianti di Marcignana. Il ponte della Motta è stato chiuso più volte e a lungo", rilevano i consiglieri metropolitani della Lega nel Centrodestra per il cambiamento Alessandro Scipioni e Filippo La Grassa, che si associano alle dichiarazioni del consigliere comunale e capogruppo della Lega Andrea Picchielli.
Chiuso per mesi, dopo le prove di carico, "la riapertura è slittata più volte anche a causa del maltempo (almeno questa era la giustificazione). Il 23 dicembre 2019, infine, si è tornati alla normalità, o quasi: è stato riaperto con limitazione di senso unico alternato e di passaggio ai mezzi di carico superiore ai 35 ql".
Quindi "i disagi sono continuati,anche con la formazione di lunghe file, e adesso si arriva a questa nuova lunga chiusura. Sembra una storia senza fine, in cui a farne le spese sono solo i commercianti ed i cittadini di Marcignana".
È necessario "sospendere subito i lavori e sostenere le attività commerciali della frazione già piegate dalle precedenti chiusure del ponte e dagli effetti dall'emergenza sanitaria".

10/07/2020 15.46
Città Metropolitana di Firenze


 
 


Vai al contenuto