Login

MET


Comune di Capraia e Limite
Capraia e Limite. Sopralluogo nei plessi scolastici per la ripresa della didattica in presenza a settembre
L’Amministrazione comunale e l’Istituto Comprensivo di Capraia e Limite “E.Fermi” sono al lavoro per la ripresa della didattica in presenza a settembre, gestendo un percorso condiviso soprattutto per la riorganizzazione degli spazi
Nei giorni scorsi sono stati fatti sopralluoghi in tutti i plessi scolastici da parte del sindaco Alessandro Giunti insieme all’assessore Angela Centi, personale tecnico del Comune, la Dirigente scolastica Angela Di Donato, il responsabile sicurezza della scuola e rappresentanti del corpo docente.
Per ciascun gruppo classe è stata simulata la disposizione dei banchi e degli altri arredi scolastici nelle singole aule, misurando le distanze per verificare la correttezza della collocazione delle classi nelle aule stesse.

“Allo stato dell’arte, ha detto il sindaco Alessandro Giunti, secondo le attuali indicazioni del Comitato tecnico scientifico e del Ministero, l’esito del sopralluogo è positivo nel senso che le nostre strutture consentono una collocazione regolarmente distanziata di tutti gli alunni di tutte le classi”.

“Questa circostanza, ha dichiarato l’assessore alla Pubblica istruzione Angela Centi, ci appare di buon auspicio per la regolare ripresa dell’anno scolastico in presenza, ciò non di meno appoggiamo la nostra scuola nelle richieste di maggiore personale educativo ed ausiliario che si renda necessario per assicurare un proficuo svolgimento della didattica, soprattutto in considerazione, in primo luogo, delle esigenze di una didattica potenziata degli insegnanti di sostegno e, in secondo luogo, delle eventuali esigenze di recupero dell’ultima parte dell’anno scolastico appena concluso”.

“Da tempo, ha aggiunto la dirigente scolastica Angela Di Donato, stiamo lavorando con il sindaco e il suo staff per organizzare il rientro a settembre in piena sicurezza: il desiderio di tutti noi è infatti quello di accogliere i bambini e i ragazzi in classe come tutti gli anni. Sottolineo, però, che non possiamo tenere conto solo degli spazi e della loro adeguatezza: per garantire pienamente il diritto all’apprendimento dei nostri alunni è oggi più che mai indispensabile il potenziamento dell’organico, sia del personale docente, sia del personale ATA, che ho già richiesto all’Ufficio Scolastico Regionale.”

13/07/2020 10.18
Comune di Capraia e Limite


 
 


Vai al contenuto