Login

MET


Comune di Firenze
Firenze. Lavori nelle scuole primarie e secondarie di primo grado per accogliere in sicurezza le lezioni in presenza
Dopo un complesso lavoro preparatorio iniziano in questi giorni, nelle scuole primarie e secondarie di primo grado, i lavori di ampliamento e ristrutturazione degli interni per accogliere da settembre, in piena sicurezza, la riapertura delle lezioni con la presenza degli studenti
Lavori nelle scuole primarie e secondarie di primo grado per accogliere in sicurezza le lezioni in presenza (Foto da web Comune di Firenze)
Un lavoro che ha coinvolto 80 scuole, facenti parte dei 24 istituti comprensivi di Firenze, per adeguare gli ambienti al distanziamento e alle norme anticontagio necessari al rientro in classe. Tutti gli interventi sono stati presi in pieno accordo tra il Comune e le istituzioni scolastiche. Ecco un dettaglio degli interventi:

LE SOLUZIONI TROVATE
Le varie soluzioni di adeguamento sono state valutate caso per caso ma in generale sono stati cercati dentro le scuole spazi capienti per creare classi aggiuntive, escludendo refettori e palestre che continueranno a svolgere la loro funzione. Nel caso non siano presenti stanze aggiuntive da trasformare in aule, si è pensato di spostare le classi più numerose nelle aule più grandi e quelle meno numerose nelle più piccole. In alternativa, dopo adeguati lavori e solo se strettamente necessario, alcune classi potranno essere accorpate ad eventuali stanze limitrofe che non avevano destinazione didattica (sgabuzzini, ripostigli, depositi, magazzini). Come soluzione ultima le classi verranno spostate all’interno di un’altra scuola dello stesso istituto comprensivo (ad esempio alcune le classi della Marconi vengono spostate nella scuola Rosai; dalla Barsanti si spostano alcune aule usate per i centri di alfabetizzazione alla scuola De Filippo, dello stesso comprensivo).

Le scuole dove sono risultati necessari gli interventi d’adeguamento più importanti sono la Masaccio (secondaria di primo grado), la Ghiberti (secondaria di primo grado), la Marconi (primaria) e la Montagnola (primaria).

ALTRI INTERVENTI NECESSARI
Verrà inoltre sfruttata l’occasione anche per alcuni interventi migliorativi, ad esempio alla scuola Montagnola le aule saranno rese idonee ai ragazzi ipoudenti grazie ad una insonorizzazione dall’esterno. Altre classi oggetto di interventi con pannellature fonoassorbenti sono previste nella scuola Carducci (secondaria di 1° grado – una classe); nella scuola Carducci (primaria – una classe); nella scuola Carducci (infanzia – una classe); nella scuola M.L.King (una classe; scuola Montagnola – 2 classi); nella scuola Rossini ( una classe).

INGRESSO ED USCITA

Per quanto riguarda l’accesso e dell'uscita degli alunni, ove la scuola disponga di più entrate, queste verranno utilizzate, assieme al criterio degli ingressi scaglionati, per evitare assembramenti di alunni ed accompagnatori.

30/07/2020 13.31
Comune di Firenze


 
 


Vai al contenuto