Login

MET


Redazione di Met
Future Perfect la potenza in atto
Cinema “La Compagnia” Firenze 30 agosto - 16 settembre 2020
Fondazione CR Firenze
Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo - Dipartimento Spettacolo dal Vivo

Regione Toscana - Città Metropolitana di Firenze - Comune di Firenze & Estate Fiorentina 2020

ChiantiBanca

Fondazione Sistema Toscana, Cinema La Compagnia
Florence Dance Center

16 Settembre
FLODANCE 2.0
presenta
LEONARDO IL VISIONARIO

Ore 19.30
Premio Mercurio Volante
per all’arte e alla cultura della danza

Ore 20.30
FLODANCE 2.0
LEONARDO IL VISIONARIO

Premio Mercurio Volante
Il Florence Dance Festival dedica il 10° premio Mercurio Volante per l’arte e la cultura della danza a Stefania Ippoliti, direttore del Cinema “La Compagnia”
(La casa del cinema e dei festival della Regione Toscana (gestito da Fondazione Sistema Toscana)
Documentari, cinema in lingua originale, festival, rassegne e altre grandi storie.)


Cinema La Compagnia
La Compagnia nasce come Cinema Modernissimo nel 1921 e viene successivamente rimodernata dall’architetto Adolfo Natalini tra il 1984 e il 1987 con l'inaugurazione del teatro nel maggio dello stesso anno. Nella sua breve vita da quando fu riaperto, il Teatro vide passare i migliori attori e le migliori compagnie teatrali. Ebbe un gran successo da subito in termini di pubblico, di critica e di abbonati. I direttori furono Franco Giannoni e Paolo Emilio Poesio.

L’edificio, acquistato e ristrutturato nel 2016 dalla Regione Toscana, si trova a Firenze in via Cavour 50/r, a due passi da Piazza del Duomo. La sala ha 463 posti ed è dotata di strumentazioni all’avanguardia e apparati tecnici d’eccellenza che consentono di accogliere molte diverse attività
Il premio “Mercurio Volante” è stato istituito nel 2011 per volontà dei direttori artistici Marga Nativo e Keith Ferrone del Florence Dance Festival insieme alla direzione del Museo Nazionale del Bargello in collaborazione con Ex Soprintendenza speciale P.S.A.E e per il Polo Museale della città di Firenze.
Mercurio, immortalato nella scultura bronzea del Giambologna custodita al Museo Nazionale del Bargello, è il dio mediatore tra l’uomo e gli dei, tra le forze degli inferi e quelle celesti, la divinità della metamorfosi che trasforma la forza titanica in intelligenza, la materia oscura in creazione artistica; figura essenziale nel rappresentare la speranza che l’arte e la cultura possono donare alla nostra epoca.

FLODANCE 2.0
presenta
LEONARDO IL VISIONARIO


“Quattro Tanghi per una Serenata”
Coreografia: Marga Nativo
Musiche: Franz Schubert e Astor Piazzola
Interpreti: Alessia Ciurli, Emilia Giubasso,Lisa Piccioli e Elisa Torrigiani
Quattro tanghi per una serenata è una sintesi coreografica (e un gioco artistico) sul numero quattro
– il 4 – che è il tema ricorrente, come le Stagioni della natura e della vita umana, le dimensioni dell’Universo, gli arti, gli archetipi, gli elementi, i punti cardinali, i Vangeli, le cavità cardiache... i tipi dei temperamenti umani: malinconico, collerico, sanguigno e flemmatico... Il numero 4 simbolicamente racchiude l’essere dell’umano. Le quattro giovani danzatrici grazie alle loro vitalità espressive viaggeranno dentro e fuori fino fondersi con questi quattro temperamenti a queste meraviglie che solo l’essere umano può contemplare… e tutto questo per... una serenata!”


“Tendresse”
Coreografia Marga Nativo
Musica Philips Glass
Interpreti: Elena Kim e Niccolò Poggini

Sulla Musica di Philip Glass un tenero passo a due, un amore che nasce, si sviluppa e si conclude con un nuovo inizio.


“Female”
Coreografia E Danza: Emilia Giubasso, Beatrice Capanni, Lisa Piccioli, Ginevra Gioli, Sara Picarelli, Federica Cangiano, Alice Cerboneschi con Arianna Benedetti
Musica: Anna Von Hausswolff

Il progetto Female nasce per dare voce ad una artisticità tutta al femminile, quella di sette giovani
danzatrici non professioniste che, con la supervisione di Arianna Benedetti, hanno collaborato insieme
per realizzare una produzione coreografica e video alla scoperta di una femminilità attuale e contemporanea,
curandone grafica, scelte musicali, linguaggi coreutici ed espressivi


“Leonardo il Visionario”
Regia e Coreografia Marga Nativo
Musica originale Stefano Burbi


“Chi poco pensa, molto erra…”
è proprio questo l’aspetto che ha voluto celebrare Marga Nativo nella sua ultima opera coreografica dedicata al genio più emblematico e poliedrico di tutti i tempi, Leonardo da Vinci. I sette quadri che compongono il balletto accompagnano lo spettatore, insieme alle musiche del pluripremiato musicista e compositore Stefano Burbi, alla scoperta delle diverse sfaccettature dell’animo e del pensiero che hanno guidato l’artista-scienziato nei più disparati percorsi di studio, nella realizzazione di macchine ed opere pittoriche : l’armonia tra uomo e cosmo, l’omosessualità per la quale rischiò di essere processato e condannato a morte, l’ossessione per il volo, l’interesse per le macchine e per l’anatomia del corpo umano, la ricerca di nuove tecniche pittoriche… sono questi gli aspetti che hanno mosso il pensiero coreografico di Marga Nativo la quale è riuscita a concatenarli mettendoli in relazione con l’impatto emotivo che hanno avuto sull’animo di Leonardo, prendendo le distanze dalla mera narrazione della sua vita


L’Uomo Vitruviano
Armonia tra Uomo e Cosmo
Leonardo - Niccolò Poggini

L’Omosessualità e il Volo
Connubio di anime e non di corpi, di infinito e infinito L’Omosessualità
Leonardo - Niccolò Poggini
Il giovane - Andrea Stefanini

Il Volo - Elisa Torrigiani - Paolo Rizzo

La Macchina da Guerra
Progettata e realizzata per ordine di Cesare Borgia
Lisa Piccioli, Emilia Giubasso, Elena Kim,
Sofia Pierguidi, Eva Ciletta, Alice Cerboneschi


Il Lato Oscuro
L’interesse per l’anatomia del corpo umano che lo spinse a eseguire segretamente autopsie sui cadaveri
Niccolò Poggini, Vanessa Bambi, Alessia Ciurli, Elisa Torrigiani, Giada Fini, Isabella Caruso

L’Ispirazione e la Gioconda
La riaffermazione di Leonardo
Leonardo - Niccolò Poggini
La Gioconda - Elena Kim
L’Ispirazione - Emilia Giubasso

Le Visioni e l’Ultima Cena
Parafrasi coreografica di un’apoteosi artistica
Tutti i danzatori


FLODANCE 2.0
Direzione artistica MARGA NATIVO
La giovane formazione FloDance 2.0 sotto la guida sapiente di Marga Nativo, composta da danzatori della formazione professionale del Florence Dance Center, è fra le compagnie emergenti in residenza al Florence Dance Center. Il giovane gruppo, oltre a presentare balletti con le coreografie di Marga Nativo, produce performance di giovani talentuosi coreografi emergenti, dandogli la possibilità di perfezionare la loro arte sul palcoscenico. Gli spettacoli presentati negli ultimi anni sono stati apprezzati sia dalla critica che dal grande pubblico che ha partecipato numeroso agli eventi.

15/09/2020 13.10
Redazione di Met


 
 


Vai al contenuto