Login

MET


Unione Comuni Val di Bisenzio
Val di Bisenzio. Sindaci: “Cimiteri aperti ma ci vuole senso di responsabilità”
L’appello: cura e attenzione speciali per le persone anziane
I cimiteri della Val di Bisenzio resteranno aperti nel corso delle prossime festività ma dai sindaci arriva un appello al massimo senso di responsabilità per evitare assembramenti e pericolose occasioni di contagio.

Intanto anche in Vallata, dopo la riattivazione del livello regionale, sono stati riaperti i Centri di protezione civile intercomunale e comunali per essere in grado di affrontare le problematiche sociali e sanitarie che si dovessero presentare nelle prossime settimane con tutti gli strumenti a disposizione. Primo Bosi, Guglielmo Bongiorno e Giovanni Morganti tengono a sottolineare che “le amministrazioni comunali con i loro uffici e servizi, insieme alla rete delle associazioni di volontariato, non hanno mai abbassato la guardia rispetto alle necessitò delle persone e della comunità locale”.

“La decisione di lasciare i cimiteri aperti in occasione delle prossime festività è legata alla valutazione della presenza di una situazione di sicurezza – mettono in evidenza i sindaci – c’è la possibilità di mantenere ampiamente le distanze e di evitare assembramenti. La garanzia di sicurezza è affidata alla responsabilità di ciascuno e naturalmente raccomandiamo cura e attenzioni speciali per le persone anziane che sono le più vulnerabili”.

30/10/2020 14.09
Unione Comuni Val di Bisenzio


 
 


Vai al contenuto