Login

MET


Non-profit in provincia di Firenze
Natale ATT: Tanti Regali Solidali per aiutare i malati di tumore
Anche Confesercenti Firenze aderisce all’iniziativa. Il ricavato servirà a sostenere il progetto Team PICC a Domicilio
Mai come quest’anno scegliere un Regalo Solidale dell’Associazione Tumori Toscana può davvero fare la differenza per i malati di tumore che hanno bisogno di ricevere cure e assistenza a domicilio.

Dallo scoppio del Coronavirus, infatti, la loro salute per via del quadro clinico già compromesso continua ad essere fragilissima e per questo, mai come ora, la casa è il luogo ideale dove poter curarli e proteggerli dal contagio.

Questa mattina al piano terra dello Storico Mercato Centrale di San Lorenzo si è tenuta la presentazione del Natale ATT che vede fra i partner anche Confesercenti Firenze.

In particolare sono state presentate le palline di Natale ATT che sarà possibile trovare negli esercizi commerciali degli associati Confesercenti Firenze aderenti all’iniziativa, oltre che nelle sedi ATT.

Quest’anno poi sarà possibile ordinare le palline e gli altri gadget natalizi ((Pandori, Panettoni, Stelle di Natale) e farle consegnare al proprio domicilio o direttamente al destinatario del regalo.

Il ricavato contribuirà a migliorare la qualità di vita dei malati oncologici e delle loro famiglie.

Presenti oltre a Giulio Ravoni, Coordinatore medico ATT, Alessia Bettini, Vicesindaca del Comune di Firenze, Roberto Conti, Vicepresidente Mercato Centrale, Sara Funaro, Assessora al Welfare del Comune di Firenze, Santino Cannamela, Presidente Confesercenti città di Firenze

Sono tante le proposte natalizie ATT (Pandori, Panettoni, Stelle di Natale e Palline di Natale, Strenne Natalizie) fra cui scegliere quella preferita per se stessi o quella giusta da regalare.

Si potrà scegliere se ritirarle presso le sedi ATT o farle consegnare al proprio domicilio o direttamente al destinatario del regalo.

“Questo sarà un Natale difficile per tutti – dichiara il dottor Giulio Ravoni, coordinatore medico ATT, ma spero che la luce della solidarietà possa comunque brillare per i malati oncologici. Per loro, infatti, l’emergenza non è mai finita e dallo scoppio della pandemia combattono una doppia battaglia, contro il tumore e contro il virus.

In particolare chi sceglierà un Regalo Solidale contribuirà a sostenere il Progetto “Team PiCC a Domicilio” che garantirà un servizio specifico a tutti quei pazienti che necessitano di assumere terapie per via endovenosa, il cosiddetto “PICC” (Peripherally Inserted Central Catheter - Catetere centrale inserito perifericamente). Grazie a questo progetto a 50 nuovi malati ogni anno potrà essere inserito il PICC durante una visita a domicilio, nell’intimità e nel calore della propria casa, evitandogli così lo stress di andare in ospedale, specialmente in questo periodo di pandemia.

Voglio ringraziare Confesercenti Firenze e tutti gli esercenti che, in un momento così difficile, hanno dimostrato una generosità straordinaria. Li ringrazio di cuore e spero che questo loro gesto di vera solidarietà sia di buon auspicio anche per una rapida ripresa di tutte le attività commerciali”.

“Il commercio fiorentino è orgoglioso di partecipare in maniera concreta all’iniziativa di ATT per il Natale 2020. – ha affermato Santino Cannamela Presidente Confesercenti Città di Firenze – Come Confesercenti attraverso la rete dei centri commerciali naturali dimostriamo il nostro supporto e solidarietà, soprattutto in un momento così complicato dal punto di vista sanitario, economico e sociale”.

“Un’iniziativa importante – ha detto Sara Funaro, Assessora al Welfare - e lo è ancora di più oggi perché siamo impegnati quotidianamente per sostenere i cittadini in difficoltà, ma vanno sostenute anche le varie associazioni perché in questo momento la raccolta fondi è molto più complessa che in un’epoca normale. Questa con Confesercenti Firenze e Storico Mercato Centrale di San Lorenzo è un’iniziativa importante che dà una risposta concreta per raccogliere risorse per un’associazione che è un punto di riferimento per il nostro territorio, l’ATT, ma anche soprattutto per fare in modo che il passaparola possa arrivare il più velocemente possibile e sempre più cittadini siano attenti alle associazioni dei nostri territori; perché il lavoro che svolgono silenziosamente tutti i giorni è fondamentale”.

“Un’iniziativa di solidarietà ancora più importante in un momento come questo, una bella collaborazione tra associazionismo e commercianti: la riprova che tutti assieme con impegno e idee si può fare molto per la comunità”, ha detto la Vicesinda Alessia Bettini.

23/11/2020 16.24
Non-profit in provincia di Firenze


 
 


Vai al contenuto