Login

MET


Comune di Bagno a Ripoli
Bagno a Ripoli - Solidarietà in dono, all’Antella la raccolta dei regali per i bambini in difficoltà
L’iniziativa della parrocchia e di Caritas sostenuta dal Comune per un Natale speciale per tutti. Per partecipare c’è tempo fino al 13 dicembre
Un Natale speciale per tutti grazie a un Babbo Natale straordinario, la generosità della comunità ripolese. Si apre la “raccolta regali” solidale ideata dal gruppo giovani della parrocchia di Antella in collaborazione con Caritas, un’iniziativa sostenuta dal Comune con l’obiettivo di fare un dono ai bambini delle famiglie in difficoltà. Da oggi chi vuole può lasciare un regalo (nuovo o usato pochissimo) in una cesta posizionata nella chiesa di Antella. La raccolta terminerà il 13 dicembre, così da consentire ai volontari della parrocchia di sanificare e impacchettare i regali.

Una volta pronti i regali, la Caritas di Antella in collaborazione con quella di Grassina provvederà a consegnarli alle famiglie meno abbienti insieme al pacco alimentare. I piccoli destinatari dei doni sono ottanta: 33 bambini hanno un’età tra 0 e 6 anni, 47 tra 6 e 15 anni. “Le famiglie aiutate dalla Caritas – spiegano i volontari - in questi mesi sono aumentate a causa dell'emergenza Covid -19. Vorremmo riuscire a rendere questo Natale speciale per tutti loro. Da qui l’idea della raccolta regali”.

“Un’iniziativa bellissima – commentano il sindaco Francesco Casini e l’assessora al sociale Eleonora Francois – che rappresenta al massimo i valori di altruismo del Natale. Siamo sicuri che la generosità di Bagno a Ripoli sarà un Babbo Natale straordinario per questi bambini e come sempre la nostra comunità risponderà con entusiasmo all’appello”.

02/12/2020 12.53
Ufficio stampa Comune di Bagno a Ripoli


 
 


Vai al contenuto